Autore:
Luca Cereda

LIMO ALATA Il solito gioco del vedo-non vedo. Una foto, molto poco generosa, che con un gioco di luci e ombre lascia intuire la sagoma dei passaruota, le nervature sul cofano e il contorno superiore della calandra. Sulla punta del muso svetta imperiosa la "B” alata, giusto per far capire che si parla di lusso ad alta quota. E' un trucco ormai logoro, quello del teaser, serve a smuovere le acque, a montare l'attesa prima delle presentazioni ufficiali, previste grossomodo a fine estate. Intanto, ecco quel che si vede e si dice.

BRAND, ALL NEW! Che dietro al giochetto dello spogliarello rovesciato si nasconda la nuova Arnage, lo abbiamo capito tutti. Ma val la pena sottolineare come l'abbia presentata la Casa, partendo proprio dal nome. I comunicati ufficiali non parlano di Arnage ma di "New Grand Bentley”; pare strano, però, che la Bentley sia disposta a rinunciare a un nome storico, ultimo legame nel listino con l'era pre-wolkswageniana. E' più facile, invece, pensare che si tratti di qualcosa di provvisorio per mettere in chiaro gli intenti: non si tratta di restyling, ma di un profondo rinnovamento.

RUMORS L'auto è talmente importante da meritare perfino un sito dedicato: www.grandbentley.com Da lì arriva lo scatto che ritrae uno scorcio di frontale apparentemente più sinuoso e sportivo, anche se viene difficile sbilanciarsi con così poco. Da più parti, invece, rimbalzano dei rumors riguardanti il passo, il motore e il prezzo. Il primo pare verrà allungato di 15 cm fino a dare all'Arnage una falcata da fare invidia a Husain Bolt, che la porterà a una lunghezza complessiva attorno ai 5 metri e mezzo.

MOSSE DI CODA La seconda foto offre invece uno scorcio del posteriore e della fiancata destra. Il padiglione scende verso la coda con pendenze un po' coupé, dando l'impressione di disegnare una linea più sportiva rispetto al precedente modello; nei giochi di luce della foto scompare anche il montante dal profilo di questa nuova Arnage, che pare promettere una coda più slanciata, movimentata da un'inedita nervatura sorta ai piedi del lunotto.

ARGENT DE POCHE! Sotto il cofano dovrebbe rimanere il V8 6.75, ancora abbinato alla trasmissione ZF automatica a sei rapporti. Quanto al prezzo, poi, secondo le indiscrezioni dovrebbe oscillare tra i 250.000 e i 300.000 euro; in mezzo "balla” una cifra pazzesca (50.000 euro), e solo perché si ragiona a 5 zeri una previsione così elastica può comunque considerarsi indicativa. La nuova Arnage farà il debutto in società alla prossima edizione del Concorso d'Eleganza di Peeble Beach, in programma il prossimo 16 agosto.


TAGS: bentley arnage bentley arnage 2010 la prima foto bentley 2010 rolls-royce