Autore:
Luca Cereda

CAPITOLO 3 La terza generazione dell'Audi TT debutta al Salone di Ginevra 2014. Costruita sulla piattaforma MQB del Gruppo, mantiene le stesse proporzioni del passato (la lunghezza complessiva, 418 cm, è pressoché identica) pur ricorrendo a un design più spigoloso. L'Audi TT 2015 sarà disponibile indifferentemente a trazione anteriore o integrale.

MOTORI La gamma motori è composta da un diesel più due benzina, considerando anche la versione TTS. Per la pompa nera abbiamo un 2.0 TDI da 184 cv e 380 Nm abbinato alla sola trazione anteriore e al cambio manuale, che accelera da 0 a 100 km/h in 7,2 secondi e dichiara 4,2 l/100 km di consumo. Sul fronte benzina, invece, il 2.0 TFSI da 230 cv può accoppiarsi a un manuale e alla trazione anteriore oppure al cambio S tronic e alla trazione integrale quattro; le prestazioni nello 0-100 si abbassano di qualche decimo, nel secondo caso, passando da 6" a 5,3". Il top-di-gamma è la versione da 310 cv del turbobenzina ordinabile con cambio S tronic col launch control.

HI-TECH INSIDE Per ora, il lato che meglio conosciamo della nuova Audi TT sono gli interni,  anticipati lo scorso mese in occasione del CES 2014. Qui il clou è senza dubbio lo schermo TFT da 12,3 pollici, ma si segnalano anche le bocchette d'aerazione con disegno corcolare e comando di regolazione integrato, sedili di foggia sportiva, svariati inserti in alluminio e un volante piatto nella parte bassa della corona. Il design della plancia, rispetto al vecchio modello, è stato rivisto nella zona centrale.


TAGS: salone di ginevra 2014 audi tt 2015 Salone di Ginevra 2014: tutte le novità Pirelli al Salone di Ginevra 2014