Autore:
Andrea Rapelli

MONDO IDEALE Immaginate un mondo in cui la benzina è gratis, le strade sono deserte e i semafori sempre verdi. Fatto? Ecco, per ora bisogna accontentarsi di qualcosa sui semafori. Già, perché grazie all'Audi Traffic Light Information, in arrivo negli States l'anno prossimo, l'onda verde è servita.

TECNOLOGIA V2I Al debutto nel 2017 in alcune città degli Stati Uniti e solo su Audi A4, Q7 e A4 allroad dotate di Audi Connect, l'Audi Traffic Light Information si basa sullo scambio d'informazioni fra veicoli e infrastrutture (V2I). L'obiettivo? Snellire il traffico, diminuire i consumi e stressare il meno possibile chi sta dietro il volante.

COME FUNZIONA Grazie al modulo connessione dati LTE presente sull'auto, che comunica in tempo reale con il cervellone che gestisce il funzionamento dei semafori, il Traffic Light Information fa sempre sapere al guidatore – tramite un conto alla rovescia su strumentazione o head-up display – quanti secondi mancano al verde.

SOLO L'INIZIO Ma questo è solo il primo passo. In futuro, infatti, si potrà utilizzare l'Audi Traffic Light Information durante la navigazione, per arrivare a destinazione più in fretta, per evitare poco simpatici ingorghi e perfino per gestire al meglio il sistema start&stop. Certamente, prima di vedere questo sistema in Italia bisognerà attendere ancora un bel po'...


TAGS: audi traffic light information audi ti dice quando arriva il verde audi semaforo verde usa