AVANTI UN’ALTRA Le punte di diamante della gamma sportiva A7 sono le nuove S7 e RS7 Sportback. Che scegliate la più pacata (si fa per dire) S7 o optiate per la rabbiosa RS7, la generosa coupè a 5 porte ripropone per molti aspetti quanto già visto sulla Sportback 2015 tutte casa e lavoro, a partire dal diverso taglio della calandra Single Frame e dalla presenza dei fari con tecnologia Matrix Led, che illuminano la strada in modo ottimale senza però abbagliare gli altri automobilisti. Piccole modifiche si segnalano anche a livello del paraurti, in cui spicca sempre la presa d’aria inferiore con la scritta quattro, e dell’abitacolo, dove arrivano un sistema d’infotainment aggiornato e piccole migliorie di dettaglio.

CHE FORZA! Anche la tavolozza dei colori disponibili presenta tinte inedite, con l’ingresso nel catalogo di nuove tonalità di argento, nero, bianco e blu, mentre un tocco personale si può dare scegliendo uno dei pacchetti estetici opzionali con dettagli alluminio opaco, nero lucido o carbonio. Ma veniamo alla parte ghiotta, cioè quella che alberga sotto il cofano. Per la più potente RS7 2015 è confermato il 4.0 litri TFSI sovralimentato, capace di 560 cv e 700 Nm che la fanno scattare da 0 a 100 in soli 3,9 secondi per una punta massima  di 305 km/h, optando per la centralina più permissiva offerta come optional. Quanto alla più "piccola" S7 ora è spinta dal rinnovato 4.0 V8 TFSI da 450 cv (30 in piùrispetto alla precedente) che sprigiona una coppia massima di 550 Nm. Con queste cifre lo scatto 0-100 si copre in 4,6 secondi, fino a raggiungere la velocità massima, limitata elettronicamente, di 250 km/h. Sul fronte trasmissione entrambe sfruttano i benefici dell'immancabile trazione integrale permanente quattro. Differente invece il cambio, doppia frizione S tronic a 7 rapporti per la S7, tiptronic a 8 velocità per la RS7.

RASOTERRA Quanto all’assetto, entrambe vengono proposte con le sospensioni pneumatiche adattive, che abbassano l’assetto di 20 mm rispetto alle comuni A7. La loro risposta può essere regolata in punta di dita dal posto di guida tramite l’Audi Drive Select. Ad accentuare l’impressione che i due bolidi siano incollati a terra ci sono anche cerchi oversize, standard da 20 pollici ma a richiesta anche da 21. I prezzi? La nuove S7 e RS7, di cui è iniziata la prevendita in questi giorni, non vengono via per poco. Occorrono circa 94 mila per la più "piccola" e più di 122mila euro per la sportivissima RS7. 


TAGS: tfsi audi rs7 2015 s7 2015 matrix led prevendita