Autore:
Luca Cereda

C’E’ SEMPRE UNA... E venne il giorno della prima Q... RS. Nel suo piccolo, un evento storico per Audi, che per la prima volta presta la sigla a un modello della famiglia dei SUV; e lo presta al più piccolo, tra l’altro, a dimostrazione di come il downsizing stia contagiando anche gli amanti delle prestazioni. L’Audi RS Q3 debutterà ufficialmente al salone di Ginevra, mentre le prime consegne sono previste per l’autunno 2013.

COM’E’ Andiamo al sodo. 310 cavalli tondi e 5,5 secondi di crono nello 0-100 sono le voci più interessanti del suo biglietto da visita, forse ancor più del look, che è sì più aggressivo rispetto alla Q3 vulgaris ma sempre nei limiti di una certa sobrietà tipica dei Quattro Anelli. La carrozzeria più acquattata, frutto di un abbassamento di 2,5 cm del telaio, dà comunque alla RS Q3 un’impostazione più sportiva, senza dimenticare i cerchi da 19’’ di serie (sono optional quelli da 20’’) e i freni sportivi con pinze a 8 pistoncini (autoventilanti e dal diametro di 365 cm). Quanto a dimensioni, la Q3 corsaiola misura solo un’unghia in più della sorella (+2,5 cm).

IN CIFRE E’ però il motore il vero cuore del progetto Audi Q3 RS. Mutuato dal 2.5 della TT RS e della RS3, eroga il massimo della propria potenza tra i 5200 ed i 6200, mentre il picco di coppia (420 Nm) è disponibile in un ampio range, tra i 1.500 e i 5.200 giri/min. Consumi ed emissioni dichiarati corrispondono rispettivamente a 8,8 l/100 km e 206 g/km di CO2.

SEGNI PARTICOLARI Personalizzabile con dettagli in alluminio lucido o opaco, e dotato di serie di interni speciali con rivestimenti in pelle Nappa, sedili di foggi sportiva e finiture racing, la RS Q3 ha una strumentazione dedicata dove è possibile richiamare la pressione di sovralimentazione, la temperatura dell'olio e il cronometro. Impianto stereo Bose e sistema di Infotainment MMI Navigation Plus fanno parte del listino degli accessori.


TAGS: audi rs q3 Salone di Ginevra 2013, tutte le novità International Engine Of The Year 2015