Autore:
Luca Cereda

PAZZA IEDA L’altra faccia delle limousine potrebbe essere quella sportiva. A ragion di logica sarebbe lecito sollevare qualche dubbio, ma in Inghilterra qualcuno ci crede: sono i preparatori della Carbonyte e i manager di Limo Broker, una piattaforma inglese di brokeraggio dei servizi di noleggio limousine. A loro si deve il progetto – per il momento solo sulla carta- di una limo da otto posti ottenuta facendo fare una lunga sessione di stretching a una Audi R8.  Ed ecco le prime immagini di come sarà la Audi R8 limo.

PER TUTTE LE OCCASIONI Più la sfida si fa estrema e più questi si fanno sotto. Far nascere una limo da una supercar? E perché no, risponderebbero in coro quelli di Carbonyte e Limo Broker; gli uni attratti dall’idea di allungare l’allungabile (ci sono già riusciti con una Ferrari) e superare i limiti delle proprie capacità di personalizzazione, gli altri capaci di sforare l’assurdo pur di accontentare lo sfizio di chi cerca una limo, fosse per il matrimonio o per la più memorabile serata di bagordi, oppure un semplice evento promozionale. E se ne serve una dal taglio particolarmente sportivo, tra poco ci sarà questa Audi R8 limo. Che ovviamente non si farà guidare come una normale R8 ma potrà sempre contare su un V10 5.2 litri per scorrazzare a passo di fanfara.

8 POSTI E ALI DI GABBIANO Per il resto, come cambia la R8 in versione limousine? Dai due canonici si passa a ben otto passeggeri, le porte (con alcune che si aprono ad ali di gabbiano ed altre a scorrimento) da tre diventano nove, e poi, presumibilmente, non mancheranno speciali gadget interni, dei quali però verremo a conoscenza solamente a progetto finito. L’ Audi R8 limo è infatti ancora in divenire, ma dovrebbe esser pronta nel giro di 3-4 mesi e quindi ordinabile per l’estate 2012. Se le nozze sono in vista tenetene conto.