Autore:
Marco Rocca

VIA IL VELO Con il Salone di Parigi ormai alle porte Audi alza il velo anche sulla Q3 MY 2017. Non aspettatevi uno stravolgimento totale perché cosi non è. Al contratrio i designer hanno lavorato in punta di matita per migliorarne l'estetica sia fuori sia dentro. Ma allora cosa c'è di diverso?

FRONTALE SPORTIVO Iniziamo dall'esterno. La linea del muso è più cattiva grazie a prese d'aria voraci, alla lama sotto la calandra rifinita nello stesso colore della carrozzeria e alla griglia single frame in color grigio pietra. 

VERSIONE SPORTIVA Con l'aggiornamento al MY2017 è arrivato anche un allestimento in edizione speciale che punta dritto alla sportività. Ispirato al pacchetto S Line, la Q3 S Line Competition (quella della foto), aggiunge tocchi di nero sulle modanature sotto porta, sulle calotte degli specchietti, sui mancorrenti del tetto e per la cornice dei finestrini. Senza dimenticare lo spoiler e la zona bassa del parauti posteriore.  
 
SALOTTO SPORTIVO Anche dentro il leitmotiv non cambia. Sedili sportivi con supporto lombare di serie, volante tagliato in basso e pedaliera in alluminio. Senza dimenticare una manciata di loghi S Line che ribadiscono il concetto di sportività.
 
ASSETTATA Le sospensioni sportive, il sistema Audi drive select sono dotazioni standard del pacchetto S Line Competition, così come i nuovi cerchi in lega da 19 pollici con design a 10 razze a Y nero lucido prodotti da Audi Sport. Interessante sapere che il nuovo pacchetto non sarà appannaggio solo della cilindrate più alte ma è diponibile per l'intera gamma di propulsori. A patto che partiate dall'allestimento Sport. 

QUANDO? Disponibile a partire dall'autonunno, la nuova Q3 lancia il nuovo Verde Camouflage che sostituisce il precedente marrone Tundra Met. I prezzi? Anora non si conoscono ma con ogni probabilità non si discosteranno da quelli del modello uscente.  


TAGS: audi suv q3 q3 my2017