Autore:
Luca Cereda

RESTYLING Difficile aspettarsi colpi di testa da un’Audi, figuriamoci poi se si parla dell’ammiraglia A8. E se si tratta di un restyling. L’Audi A8 2014, di cui la Casa ha appena diffuso le prime immagini e informazioni ufficiali, sbarcherà al Salone di Francoforte con paraurti anteriore, griglia e paraurti posteriore leggermente ridisegnati ma nessuna rivoluzione: il grande cambiamento avverrà nel 2016 quando debutterà la nuova generazione della A8.

OCCHIO DI LINCE Nel frattempo, con l’Audi A8 2014 arrivano fari a LED Matrix (optional) e inedite luci di svolta (vedi correlate per approfondire), i cui LED (18 all’anteriore e 24 al posteriore) si illuminano in sequenza. I nuovi occhi della A8 sono un concentrato di tecnologie volte anche allasicurezza, grazie a 25 singole lucine a LED che si accendono o si spengono a seconda della situazione, in base ai dati trasmessi dal sistema di navigazione, per non disturbare le auto che viaggiano in senso opposto. Cambia infine ildesign delle luci di coda, ora più appiattite.

STESSA TAGLIA Negli ingombri, la A8 2014 resta invece la sessa, lunga 514 cm. Ma per chi la volesse un po' più "limo" è disponibile la versione a passo allungato (+13 cm) e dall'atmosfera più lussuosa. Anche l'abitacolo della A8 "corta" però non scherza, con nuovi materiali e colori a catalogo per rivestimenti e modanature. Si aggiorna anche il reparto della sicurezza attiva, con nuovi chip ordinabili tra i quali l'Active Lane Assist ed il Park Assist con visione a 360°. Tra i plus tecnici, in arrivo freni caroceramici per le versioni con il V8.

QUI BENZINA A proposito di motori, non si conosce ancora la gamma italiana della A8 2014 ma, in Germania, Audi ha messo a disposizione due diesel e due benzina, più la variante ibrida e le motorizzazioni specifiche riservate alla A8 a passo lungo (A8 L W12 quattro con motore 6.3 litri da 500 cv con sistema COD che disattiva 6 cilindri ai bassi regimi) e per la S8 (4.0 TFSI da 520 cv). I due benzina sono rispettivamente un 3.0 TFSI da 310 cv e un V8 biturbo 4.0 da 435 cv. Quest'ultimo, abbinato alla trazione integrale quattro, regala uno sprint da 0 a 100 km/h da 4,5 secondi.

DIESEL E IBRIDO Sul fronte diesel, la scelta si sdoppia invece tra il 3.0 TDI da 258 cv (5,9 l/100 km il consumo dichiarato) e un più prestante 4.2 TDI da 385 cv e 850 Nm di coppia massima. Per tutti i motori, la trasmissione di serie è di tipo tiptronic a 8 rapporti. Lo stesso vale per la A8 Hybrid, che monta un 2.0 TFSI accoppiato ad un motore elettrico dalla potenza di sistema di 245 cv e 480 Nm di coppia massima. Per un massimo di 3 km, la A8 ibrida può muoversi solo in elettrico, raggiungendo una velocità massima di 100 km/h. Il consumo dichiarato nel ciclo di omologazione è di 6,3 l/100 km.


TAGS: audi a8 2014 Tutto sul Salone di Francoforte 2013