Autore:
Alberto Grisoni

QUASI IDENTICA A guardarla da fuori, la A8 versione 2008 non sembra granché diversa dalla sorella. Certo, c'è qualche modifica ai dettagli, come la griglia single-frame, gli specchietti retrovisori esterni con indicatori di direzione integrati e i gruppi ottici posteriori a LED. La struttura, poi, è stata alleggerita grazie all'uso dell'alluminio e il rotolamento degli pneumatici è stato migliorato per ridurre i consumi di carburante. Ma il look, tutto sommato, è rimasto lo stesso.

SOTTO IL VESTITO Le novità maggiori sono tutte sotto la carrozzeria e sono orientate ad aumentare il comfort e la sicurezza. Lo sterzo e il telaio sono stati modificati per migliorare l'handling, mentre le sospensioni pneumatiche rielaborate, ribattezzate Adaptive air suspension, reagiscono in modo più diretto alle irregolarità del fondo stradale. Ad annullare gli scossoni contribuiscono anche le nuove guarnizioni negli ammortizzatori a regolazione variabile.

PUNTI CIECHI Sul fronte sicurezza, Audi presenta due nuovi sistemi tecnologici. Il primo, Audi Side Assist, sfrutta la tecnica del radar intelligente: quando un veicolo si trova di fianco alla vettura, soprattutto nel punto cieco dei retrovisori laterali, un indicatore LED giallo inserito nello specchietto esterno si accende. Se mettiamo comunque la freccia e ci apprestiamo a girare, i LED lampeggiano con maggiore intensità: difficile non vederli, mentre controlliamo lo specchietto prima di spostarci.

TUTTI IN RIGA Fa praticamente l'opposto l'Audi Lane Assist: questo sistema si accerta che la macchina stia procedendo dritta, cioé che non stia uscendo dalla corsia di marcia . Come fa? Una piccola telecamera sul parabrezza rileva la strada di fronte alla A8 e il computer riconosce le linee bianche della corsia. Se andate oltre, il computer vi avvisa facendo vibrare il volante. Se vi state spostando volontariamente, è un modo di ricordarvi di mettere la freccia.

LA VERA NOVITA' La A8 2008 sarà disponibile in Italia da ottobre 2007, e presenterà anche una nuova versione 2.8 FSI con motore V6 Hightech benzina a iniezione diretta da 210cv di potenza: arriva a una velocità massima di 238 km/h, accelerando da 0 a 100 km/h in 8 secondi.

RECORD DI EMISSIONI Considerando le prestazioni, il 2.8 FSI consuma poco: 8,3 litri di benzina per 100 km. Merito anche del sistema Valvelift, che permette di comandare in modo variabile l'alzata delle valvole in due livelli, regolando la portata di aria richiesta in modo efficiente dal foro della valvola, mentre la valvola a farfalla si apre completamente e le perdite di pressione diminuiscono. Un giochetto che fa scendere i consumi di carburante del 10%. Molto basso, per la categoria, anche il livello di emissioni di CO2: 199 grammi per chilometro percorso.


TAGS: audi a8 2008 salone di francoforte 2007 Engine of the year 2008: oltre 4.0 litri Engine of the year 2008: da 2.5 a 3.0 litri Tutte le auto Euro5