Autore:
Luca Cereda

A TUTTO TONDO Novità per la famiglia Audi A6 al Salone di Parigi. C’è un restyling, innanzitutto, che interessa gruppi ottici anteriori e posteriori (con luci a Led o Matrix Led in opzione) la griglia single frame e, in maniera più lieve, il paraurti di tutte le versioni. Ci sono poi nuove dotazioni, tra cui sedili climatizzati con funzione massaggio, portellone a comando elettrico dotato di sensore e uno schermo MMI da 8 pollici con scheda grafica Tegra 30 fornita da Nvidia. Ma l’Audi A6 2015 si rinnova soprattutto sottopelle, con una gamma integralmente Euro 6 che presenta diverse new entry.

SOTTO IL COFANO Nel listino a benzina dell’Audi A6 2015 troviamo ora anche la versione 1.8 TFSI ultra con cambio S tronic di nuova concezione, dal consumo medio di 5,7 litri per 100 km ed emissioni di 133 g/km di CO2. La sigla ultra, riservata alle A6 più parche, spetta anche alla 2.0 TDI da 150 cv, capace – secondo la Casa – di accontentarsi di 4,2 litri di gasolio ogni 100 km con emissioni ferme a 109 g/km. Sulla A6 Avant 2.0 TDI ultra 190 CV, invece, le molle delle sospensioni sono realizzate in materiale plastico rinforzato in fibra di vetro (GFK), un’innovazione di Audi che permette di risparmiare circa 4,4 chili di peso, riducendo i consumi e le vibrazioni.

ALTRE VERSIONI Salendo di cilindrata, profondamente rivisitato è anche il 3.0 TDI delle versioni a gasolio da 218 e 272 cv, così come il 3.0 TFSI. Ci sono poi le versioni biturbodiesel da 320, 326 e 346 cv (competition): i turbodiesel più nerboruti sono abbinati un cambio tiptronic a otto rapporti, mentre gli altri si avvalgono di un manuale a sei marce completamente nuovo o di un doppia frizione S tronic a sette rapporti. Nelle varianti con trazione anteriore, il cambio a doppia frizione rinnovato, sostituisce il multitronic. La trazione integrale permanente quattro può essere abbinata, nelle motorizzazioni a partire da 272 CV, al differenziale sportivo, che distribuisce attivamente le forze tra le due ruote posteriori.  Il restyling riguarda ovviamente anche la A6 “avventuriera”, la Allroad, disponibile in quattro varianti di motore V6 3.0 litri, così come le Audi A6 da sparo: le S6 e la RS6 Avant, con motore V8 rispettivamente da 450 cv e 560 cv.


TAGS: audi a6 2015 audi a6 avant 2015 audi a6 restyling