Autore:
Paolo Sardi

NOMEN HOMEN A volte esistono nomi capaci di svelare già carattere o caratteristiche di chi li porta. Tuttavia, in alcuni casi - più rari - il meccanismo può funzionare anche con i numeri. Un esempio viene da questa Aston Martin, di cui esiste per ora una sola immagine. One-77 sta a significare qualcosa di molto preciso: che la Casa di Gaydon vuole che quest'auto sia la numero uno tra le supercar e che a guidarla saranno soltanto settantasette fortunati facoltosi, disposti a scucire una cifra che si vocifera vicina al milione e mezzo di euro.

SU MISURA Per giustificare una simile spesa, all'Aston Martin pare intendano dare la possibilità al cliente di cucirsi l'auto addosso, come un abito di alta sartoria, scegliendo non solo rivestimenti e colori ma anche se configurare l'abitacolo a due posti secchi o 2+2. In attesa di verificare questi rumors della rete, si può invece dar per certo un quadro tecnico di prima classe, con telaio in fibra di carbonio e carrozzeria d'alluminio per contenere al massimo il peso.

DIAMO I NUMERI Quanto al motore, i vertici inglesi annunciano un inedito V12 7.0 accreditato di "prestazioni esilaranti". Provando in senso buono a dare i numeri, si può ipotizzare una potenza massima non lontana dai 650 cv, che potrebbe consentire alla One-77 di attaccare la barriera dei 4 secondi nella classica prova 0-100. Quanto alla velocità massima, resta da stabilire di quanto verrà superata la soglia dei 300 km/h. A occhio non di poco, visto che l'aerodinamica (anche a livello di sfoghi per l'aria calda) pare più spinta che non sulle altre Aston.


SCARICA IL WALLPAPER




TAGS: aston martin one-77 Le novità auto del 2009, l'elenco aggiornato Tutte le auto in arrivo, l'elenco aggiornato