Autore:
Paolo Sardi

VALVOLA DI SFOGO Il problema dei designer è sempre quello: dover rispettare i limiti imposti dalle Case che devono poi industrializzare ciò che esce dalle loro matite. La regola ha tradizionalmente un'eccezione, rappresentata dalle concept car, ma da qualche tempo a questa parte alcuni fortunati stilisti dell'auto hanno una seconda valvola di sfogo per la loro fantasia: Gran Turismo. Le ultime edizioni del popolare gioco elettronico si sono infatti popolate di auto virtuali create dalle stesse Case automobilistiche senza particolari vincoli.

SALTO IN LUNGO Attirati dall'idea di poter mostrare i muscoli davanti a un pubblico di superappassionati, molti costruttori si sono già cimentati (vedi notizie correlate) e a rimpolpare le fila arriva ora la Aston Martin DP-100 Vision Gran Turismo, che sarà disponibile per il download a partire dal mese prossimo. Nel realizzarla, i designer si sono scrollati per una volta di dosso la nomea di tradizionalisti: abituati a procedere per piccoli passi, stavolta hanno fatto una balzo da campioni di salto in lungo, partendo da un foglio bianco e daldo briglia sciolta alle loro menti. Il rislutato che si può ammirare nel video e nelle immagini da esso rivate sono a dir poco mozzafiato, grazie a forme filanti e taglienti come non mai.

MANIFESTO PROGRAMMATICO La Aston Martin DP-100 Vision Gran Turismo rappresenta chiaramente un esercizio fine a se stesso, almeno in questa fase. Per ammissione degli stessi uomini Aston Martin, tuttavia, queste linee potrebbero però ispirare i futuri modelli della Casa. Attenzione quindi a non sottovalutare questa Design Prototype 100, che, per la cronaca, in Gran Turismo 6 è dotata di un motore V12 biturbo da 812 cv montato in posizione centrale.