Autore:
M.A. Corniche

Dell’attuale Classe E wagon non si può certo decantare la grazia della sua coda sproporzionata e massiccia. La nuova E wagon sembra mettere una pezza allo stile disegnato con la scure grazie a fiancate più slanciate, con un accenno di muscoli sui parafanghi, e il terzo vetro che scende come quello di una sport wagon come per la Classe C.

Ma mentre la Classe C rinuncia a una parte della volumetria del bagagliaio in favore di un più sportivo lunotto inclinato, la Classe E mantiene un lunotto abbastanza verticale, per trasportare oggetti voluminosi senza difficoltà.

Un po’ sproporzionate sembrano, dalle prime due immagini disponibili, le luci posteriori, troppo grandi e appiccicate, e anche un po’ troppo in basso, come glutei tristi. 11 millimetri più lunga dell’attuale per 485 centimetri di lunghezza massima e 690/1950 litri di capacità (90 in più). Nel complesso, un grande passo avanti. Anche sul fronte tecnologico.

La nuova E wagon, in vendita dalla primavera 2003, è dotata finalmente di una tecnologia al passo con i tempi. Con qualche chicca. Come il Thermotronic, per la climatizzazione differenziata su quattro zone dell’abitacolo e i fari bi-xenon con Active Light System che adattano il fascio di luce ai movimenti del volante per migliorare la visione in curva.

Mercedes introduce anche l’Easy-Pack System, con il piano di carico estraibile per facilitare lo stivaggio dei bagagli, una soluzione già proposta da BMW e da altre Case ma offerta sulla E con un comando idraulico. E con la possibilità di fissare il carico grazie a barre telescopiche, a una cintura avvolgibile, a quattro ganci e a elementi di fissaggio che scorrono su binari di alluminio tipo Saab 9-5.

La E wagon offre sospensioni posteriori multilink autolivellanti pneumatiche di serie e può essere dotata delle sospensioni Airmatic che si adattano alle situazioni di guida. Alla frenata pensa il Sensotronic Brake Control, con Tailback Assist, che frena automaticamente nello stop-and-go del traffico quando si solleva il piede dall’acceleratore, e Anti-Stall Assist, per aiutare le partenze in salita.

Tre motori a benzina, tre motori a gasolio e tre allestimenti per il lancio. A benzina: E 220 quattro cilindri, E 240 e E 320 sei cilindri. A gasolio common rail: E 220 CDI a 4 cilindri, E 270 CDI a cinque cilindri ed E 320 CDI a sei cilindri.

Classic, Elegance e Avantgarde i tre allestimenti proposti: dotazione base per la Classic (radio/Cd, climatizzatore automatico, airbag laterali, airbag a tendina, cerchi in lega,  inserti in legno); cromature per la Elegance e stile sportivo per la Avantgarde, con strumenti a fondo bianco, fari bi-xenon e luci di stop a led.


TAGS: cdi carico motori system classe cilindri wagon allestimenti gasolio benzina lunotto elegance sportivo classic posteriori bi-xenon adattano fari dotata