Autore:
Massimo Grassi

INDIZI PREZIOSI Forse ci siamo. Si, perché al prossimo Salone di Parigi (mettete il cerchio rosso attorno al 1° ottobre) potrebbe finalmente debuttare l’erede spirituale della Alpine A110, la sportiva francese che a metà degli anni ’70 fece incetta di titoli nel Mondiale Rally. Dico forse perché per ora di conferme ufficiali non ce ne sono, ma se un’immagine vale più di 1000 parole, quanto vale un video?

FARE LA VOCE GROSSA Ma perché si pensa che fra poco più di 3 mesi potremo trovarci faccia a faccia con la nuova generazione della sportiva di Dieppe (città dove ha sede la storica fabbrica Alpine)? Parafrasando il sommo poeta “Galeotto fu il tweet e chi lo scrisse”. L’account Twitter ufficiale del costruttore francese ha infatti pubblicato un video che mostra l’erede della A110, ancora pesantemente camuffata, e ci fa sentire il rombo del suo motore. Un rombo rauco, sexy, degno del miglior Barry White. I dati tecnici non sono stati resi noti, ma è probabile che, sistemato in posizione centrale e accoppiato al cambio doppia frizione EDC, ci sarà il 1.6 turbo che equipaggia la Renault Clio R.S.

OCCHIO AI DETTAGLI Ok, avete messo in loop il video e ne avete fatto la suoneria del vostro smartphone? Dai, ora osservate bene l’immagine dell’auto e poi guardate le foto della Alpine Vision, ovvero la concept mostrata nel corso del febbraio scorso. Notate qualche somiglianza? Eh si, sembra proprio che il modello di serie della nuova Alpine assomiglierà fortemente alla Vision che, a sua volta, riprende molti elementi estetici (rielaborati in salsa XXI secolo) della sua gloriosa Alpine A110. 


TAGS: renault video alpine alpine vision alpine a110 salone di parigi 2016