Autore:
Andrea Rapelli

GUSTO CRUCCO Non paghi della Porsche Cayman, se ne sono costruiti una tutta loro: stiamo parlando della Alpha-N Performance Alpha One, intrigante coupettona partorita nell'atelier del tuner tedesco. Che, nelle linee, ha ripreso un bel po' di spunti dall'universo Porsche, soprattutto dalla già citata sorellina della Boxster e dalla neonata 918 Spyder.

A ME LO SGUARDO Se la silhouette laterale mette in luce caymanesche somiglianze, nel frontale, giocoforza, la Alpha-N Performance Alpha One si stacca un po' di più dall'universo Porsche, anche grazie ai proiettori dalla forma a goccia e alle tre, mastodontiche, prese d'aria nel paraurti. Sulle fattezze del posteriore, invece, vige ancora il più stretto riserbo.

PUNTI (QUASI) FERMI Di certo si sa che la base telaistica della Alpha-N Performance Alpha One sarà quella della Cayman, con carrozzeria in fibra di carbonio e pesi che andranno dai 1.080 ai 1.280 kg. A seconda, naturalmente, delle potenze perché il motore, con tutta probabilità il flat-six Porsche, potrà erogare da 300 a ben 800 CV. Grazie, si vocifera, all'aiuto di due turbo...


TAGS: porsche paraurti prese d'aria one cayman performance alpha alpha-n dall'universo mastodontiche