Autore:
Paolo Sardi

FA SPALLUCCE Il mercato continua a perdere colpi? L’Alfa Romeo MiTo fa spallucce e, dal canto suo, fa registrare un + 34% di immatricolazioni rispetto al 2012 e guarda al futuro con un certo ottimismo. A breve, nel weekend del 22 e del 23 giugno, debutterà infatti nelle concessionarie del Biscione l’Alfa Romeo MiTo MY 2014, che, con mirati aggiustamenti, punta a confermare il trend positivo.

DIECI E LODE La nuova collezione non stravolge la linea conosciuta ma la tira a lucido con una nuova calandra ispirata a quella della Giulietta e con fari bruniti. Nella gamma colori spunta un inedito grigio antracite che porta a dieci il numero delle tinte disponibili. E dieci sono anche i cerchi a catalogo, con una new entry, mentre abbondano le primizie anche tra le plance, tre, e tra le sellerie, di nuovo tre.

DIAMO I NUMERI Continuando a dare i numeri, cinque sono invece gli allestimenti della Alfa Romeo MiTo MY 2014 (Impression, Progression, Distinctive, Superbike e Quadrifoglio Verde), abbinabili a due motori diesel (JTDM 1.3 85 cv e 1.6 105 cv) e a cinque a benzina (dallo 0,9 Twin Air 105 cv fresco di giornata al 1.400 MultiAir Turbobenzina da 170 cv, passando per le due varianti del 1.400 aspirato – 70 e 78 cv  - e per il 1.400 Turbobenzina 135 cv). A completare il quadro c’è anche una proposta a doppia alimentazione benzina-Gpl, spinta dal 1.400 sovralimentato da 120 cv.

NUOVO SPOT A livello di equipaggiamenti, il model year 2014 propone due versioni del sistema UConnect con schermo touch da 5 pollici, con e senza navigatore. Interessante anche l’offerta di pacchetti di accessori e optional per gli esemplari Distinctive (Sport, Comfort e Lusso) e Superbike (Superbike e Sport), tutti caratterizzati da un buon risparmio per il cliente. I prezzi vanno da 14.800 a 22.250 euro. L’Alfa Romeo MiTo MY 2014 è tra l’altro protagonista di una nuova campagna pubblicitaria firmata dall’Agenzia Armando Testa, che dai prossimi giorni sarà sugli schermi e che si annuncia molto simpatica, con una curiosa famiglia intenta a dispensare consigli inusuali alla ragazza di casa. Vedere per credere.


TAGS: Tutto sul Salone di Francoforte 2013