Autore:
Marco Congiu

AMORE ETERNO L'Alfa Romeo Giulia è entrata di diritto nei cuori degli appassionati. Dopo le versioni Giulia Business, Sport, Super, Giulia Veloce, Giulia Quadrifoglio e Giulia Nring, arriva anche l'edizione limitata Giulia Sport Edition. Cosa offre di più rispetto alla Giulia base? Scopriamolo subito!

MOTORI Sotto il cofano della Giulia Sport Edition battono il 2.0 turbobenzina da 200 CV o il 2.2 Diesel da 180 CV. Scelta obbligata per la trasmissione: è disponibile unicamente il cambio automatico con convertitore di coppia a 8 rapporti firmato ZF, già apprezzato nelle altre versioni e allestimenti.

DI SERIE L'Alfa Romeo Giulia Sport Edition vanta un kit estetico derivato dalla Giulia Veloce. Le prese d'aria frontali sono più generose, compaiono cornici cromate per le vetrature laterali e l'estrattore posteriore da cui sbucano due terminali di scarico in alluminio. Aperte le portiere, troviamo il divano posteriore frazionabile con configurazione 40:20:40 ed i paddle in alluminio ricavato dal pieno. Il sistema di infotainment Alfa Connect Nav ha un display da 6,5” ed è compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay. Il prezzo di partenza della Giulia Sport Edition è di 47.000 euro


TAGS: alfa romeo alfa romeo giulia alfa romeo giulia sport edition