Autore:
Paolo Sardi

IN PARALLELO L'essersi dedicati anima e corpo allo sviluppo della Giulietta non ha impedito agli uomini di Arese di lavorare ancora un po' parallelamente sulla Alfa Romeo 159 2011. Dal prossimo mese di giugno, l'attuale ammiraglia del Biscione accompagnerà già in configurazione 2011 la sorella debuttante sul mercato. La Alfa 159 2011 non presenta modifiche estetiche di rilievo e da questo punto di vista la scelta della Casa sembra condivisibile. La linea è infatti ancora abbastanza attuale e il trilobo nel frontale, con lo scudetto al centro, mantiene inalterato nel tempo il suo fascino.

NERO O BEIGE Le poche novità si concentrano quindi nell'abitacolo della 159  , dove spicca un nuovo tessuto per i rivestimenti delle versioni Progression, che lascia il posto a un abbinamento pelle-tessuto a partire invece dal livello Distinctive. L'armonia interna può essere sul beige e sul nero, soluzione che si accosta bene alle nuove finiture cromate o in alluminio spazzolato della plancia.

CONTORNO A SCELTA Questi due allestimenti sono poi ampiamente personalizzabili grazie a pacchetti dedicati, che possono accentuare la comodità e l'eleganza oppure la sportività, magari anche abbinandole. Le 159 Progression possono essere così equipaggiate con i Pack Comfort o Sport, così come con entrambi. Il primo comprende lettore multimediale, bluetooth Blue&Me integrato e comandi radio al volante, cruise control, fendinebbia, sedili basculanti e retrovisori ripiegabili elettricamente. Il secondo monta invece cerchi in lega da 17", minigonne, pedaliera in alluminio, strumentazione sportiva con illuminazione bianca e volante e pomello del cambio in pelle.

DI BENE IN MEGLIO Della stessa pasta sono fatti i kit per gli esemplari Distinctive. Quello chiamato Comfort Plus aggiunge alla dotazione il navigatore satellitare con cartografia europea su SD e Blue&Me, i retrovisori ripiegabili elettricamente e il pack visibilità, con specchietto anabbagliante automatico e sensori pioggia e crepuscolare. Il top della sportività si ha invece con il pacchetto TI, che comprende sedili sportivi in pelle e Alcantara neri con profili rossi, la pedaliera in alluminio, il volante e la strumentazione sportivi. All'esterno spiccano invece l'assetto ribassato, le minigonne, i cerchi da 18" e la pinze freno rosse. A mo' di ciliegina sulla torta si possono ordinare anche listelli in fibra di carbonio per ornare la plancia e il volante.

I SOLITI NOTI La gamma motori resta a sua volta quella nota. Sul fronte a benzina apre le danze il 1.800 aspirato da 140 cv mentre la punta di diamante è rappresentata dal 1.750 turbo da 200 cv. La stessa potenza è erogata anche dal più prestante dei motori turbodiesel, il 2.4 JTDM abbinato al cambio automatico Q Tronic. La palma del più raffinato va però al recente due litri JTDM da 170 cv, cui fa da spalla anche il 1.900 JTDM ECO da 120 cv. Due parole infine sui prezzi: il listino della 159 MY 2011 si apre con i 24.360 euro della 1.800 con carrozzeria berlina mentre i 27.000 euro della 1.9 JTDM ECO sono il primo prezzo a gasolio.


TAGS: alfa romeo 159 2011 alfa 159 Salone di Parigi 2010, l'elenco aggiornato