Autore:
Luca Cereda

Grandi, compatti, con un V8 sotto il cofano oppure elettrici, o ibridi. Persino a due portiere. Mai come al salone di Ginevra 2018 i SUV hanno assunto diverse forme e funzioni. Mentre a Francoforte siamo stati invasi dalle crossover urbane, stavolta ne abbiamo viste di ogni. E abbiamo scelto 10 novità da presentarvi (clicca i link per vedere i nostri video da Ginevra), tutte in arrivo entro l'anno, al massimo nel 2019, secondo noi degne di nota. Per vari motivi.

LAMBORGHINI URUS Pare che i clienti stiano spendendo 200.000 euro in media, optional compresi, per averne uno. Evidentemente Lamborghini è riuscita colpire con il suo primo e unico SUV, che, visto dal vivo, fa davvero impressione. E' una supercar nell'estetica, nella guida vedremo. Di sicuro la scheda tecnica invita: 0-100 da 3,6 secondi, 0-200 in 12,8'', velocità massima di 305 km/h e, a spingere, un V8 biturbo da 650 cv e 850 Nm. E nel bagagliaio, da 616 litri, ci stanno le borse di tutta la famiglia. L'auto definitiva?

JAGUAR I-PACE Jaguar è il primo marchio premium a fare concorrenza a Tesla sul suo terreno: bruciando sul tempo l'Audi e-Tron, la i-Pace sfida a muso duro la Tesla Model-X, a partire già dal prossimo luglio. Parliamo di un suv integralmente elettrico, nato elettrico, ma di una Jaguar al 100%. Ha 400 cv, 200 per ciascun elettromotore che lo spinge, e la trazione integrale. Paura di rimanere scarichi? L'autonomia dichiarata è di ben 500 km.

LEXUS UX Se cercate un'alternativa ai soliti noti (BMW X1, Mercedes GLA, Audi Q3) adesso c'è anche lei. Nel suo segmento è l'unica ibrida, per il momento, mossa da un sistema che fa perno su un motore 2.5 benzina da 184 cv. Lo stile spigoloso fa uscire dal coro la Lexus UX anche a livello di immagine. In allestimento F Sport si nota ancora di più.

SKODA VISION X Okay, non è ancora un'auto di serie. Ma l'anno prossimo lo diverrà riproponendo molto di quel che abbiamo visto a Ginevra, almeno per quanto riguarda lo stile e le misure (4,25 metri). Più difficile, invece, pesare di rivedere quegli interni e soprattutto il propulsore ibrido alimentato a benzina e metano che l'ha portata a Ginevra. Questa sorellina della Karoq non ha ancora un nome ufficiale e debutterà nel 2019.

BMW X4 La suvcoupé media bavarese si è rifatta il look e ha aggiornato i contenuti: nuovo è l'infotainment e anche la strumentazione digitale. Vista di fronte somiglia molto a una X3, ma il profilo è completamente diverso. Più sportivo, come i motori, che vanno da 184 a 360 cavalli.  

JEEP GRAND CHEROKEE TRACKHAWK Un'americanata in pieno stile, ma c'è chi apprezza. Di sicuro, ad oggi, nessun SUV ha i numeri della Trackhawk; parliamo di 700 cavalli spremuti da un V8 sovralimentato, che ha una cilindrata (6.2 litri) quantomeno demodé nel Vecchio Continente. La ripartizione della coppia, gestita elettronicamente, invia il 70% dietro in modalità Track. Ignorante? Sì, e se ne vanta. 

ALFA ROMEO STELVIO QUADRIFOGLIO NRING Cosa avrà mai di speciale questa Alfa Romeo Stelvio quadrifoglio per costare 133.000 euro, ben 38.000 in più del suo prezzo base? Risposta: carbonio. Ce n'è a profusione, a rifinire gli esterni e gli interni, smaccatamente sportivi. La riconosci subito anche dal colore grigio Circuito della carrozzeria, un'esclusiva. Serie limitatissima: sono previsti 108 pezzi, tanti quanti gli anni che conta – ad oggi – il Biscione.

HYUNDAI KONA ELECTRIC Il SUV elettrico non è solo premium. Tra i costruttori generalisti il grande passo l'ha compiuto Hyundai, presentando a Ginevra una versione a batteria del suo piccolo SUV. Badate bene: è un'auto di serie, non una concept. Che per la mobilità urbana mette sul piatto non solo dimensioni compatte e una propulsione pulita, ma anche un listino tarato su esigenze differenti. Se fate pochi km puntate sulla base, che avrà 135 cv e un'autonomia di 300 km; diversamente c'è la Kona Electric da 204 cv e 470 km di percorrenza con un solo ciclo di carica.

RANGE ROVER SV COUPE' Una Range Rover a due portiere... maddai! Eppure la storia della Range iniziò così e, per celebrare i 70 anni del marchio Land Rover, il SUV inglese ha riproposto l'antica ricetta. Con interni dedicati e un'estetica rivista, per renderla ancora più esclusiva. Si tratta di una serie limitata a 999 esemplari dal prezzo stellare: 270.000 euro. Molto più di una Lamborghini Urus...

CUPRA ATECA Avete letto bene: Cupra, non Seat. E questo fa la differenza. Non solo perché, sotto il cofano di questa Ateca, spingono ben 300 cavalli. Con questo SUV nasce, di fatto, un nuovo marchio nella galassia Volkswagen. Con una sua estetica e una filosofia nata nel motorsport. E' un'idea di Luca De Meo, CEO di Seat. Lo stesso che quando era in Fiat ha rilanciato Abarth.

 

 

 


TAGS: suv lamborghini urus bmw x4 Lexus UX jaguar i-pace suv economici jeep grand cherokee trackhawk suv 2018 piccoli suv salone di ginevra 2018 ginevra 2018 Cupra Ateca Skoda Vision X alfa romeo stelvio quadrifoglio nring crossover suv ginevra 2018 novità HYUNDAI KONA ELECTRIC Il SUV RANGE ROVER SV COUPE'