Autore:
Andrea Rapelli

ORA SI RAGIONA Non ci vuole Nostradamus per capire che, nel segmento delle monovolume intorno ai 4 metri e mezzo, un bel 1.6 a gasolio sta proprio come il cacio sui maccheroni. Perché permette di muoversi con un certo brio consumando il giusto e, nondimeno, di tagliare i costi fissi. La Casa delle 3 Ellissi, che in questi anni è stata alla finestra con turbodiesel fin troppo grandi sotto il cofano della sua monovolume media (rinnovata giusto un anno fa) ci mette finalmente una pezza con la Toyota Verso 1.6 D-4D. Scegliendo la via della partnership con un Costruttore che, in fatto di diesel, non è proprio di alle prime armi.

NATO A MONACO, CRESCIUTO IN TOYOTA Il cuoricino in questione, un 1.6 turbodiesel da 112 CV e 270 Nm a 1.750 giri, è infatti una vecchia conoscenza targata nientepopodimeno che BMW. I tecnici di Toyota Europe ci hanno però messo pesantemente mano: per prima cosa è variata l'elettronica di gestione, privilegiando la dolcezza nell'erogazione. Poi sono arrivati un nuovo volano bimassa e diversi supporti motore, per minimizzare rumore e vibrazioni parassite. Perfino la scatola del cambio è stata riadattata al nuovo girovita del D-4D.

LE PREMESSE CI SONO, MA SU STRADA? Sulla carta, il 1.6 D-4D della Toyota Verso MY 2014 usa 4,5 litri di gasolio per coprire 100 km, emettendo 119 g/km. E non pare nemmeno tanto bolso, con uno 0-100 da 12,7 secondi. La realtà si avvicina molto agli indizi forniti dalla scheda tecnica: all'atto pratico, questo piccolo turbodiesel si abbina senza patemi alla mole della Verso (1.520 kg). Spinge dai 1.700 giri fino a quota 3.700, regime oltre il quale si siede vistosamente. Ruvidezza? Più che accettabile, così come la sonorità, comunque percepibile soprattutto nella zona mediana del contagiri. Di vibrazioni, invece, nemmeno l'ombra.

PIEDE PESANTE Se si guida con piglio arrembante si scopre che il 1.6 D-4D non incolla al sedile nella prima parte del contagiri come accade su qualche rivale e dà sempre l'impressione di dover essere stimolato un po' più a lungo prima di poter dare il meglio. I rapporti lunghetti del cambio a 6 marce, dalla leva ben manovrabile, non aiutano. La frizione morbida, invece, è una gradita sorpresa. In ogni caso, per la stragrande maggioranza delle occasioni (e dei guidatori) la Verso 1.6 D-4D va alla grande, dimostrandosi una fedele compagnia di gite con la famiglia.

TURISTICAMENTE Il piatto offerto dalla Verso MY 2014 1.6 D-4D non cambia rispetto alla 2.0 D-4D provata un annetto fa: si ritrovano un assetto sostenuto ma non rigido, uno sterzo un po' vuoto al centro e soprattutto turistico, un isolamento acustico che consente di sentire ciò che i bambini, seduti sui sedili posteriori, avranno da dirvi. Allo stesso modo, nemmeno i connotati salienti della Toyota Verso MY 2014 cambiano, ad eccezione di una tinta inedita (Bronze Met), nuovi cerchi in lega da 17” e di una manciata di dettagli in abitacolo, che mantiene come in passato la configurazione a 7 posti.

TOUCH Tra i plus tecnologici vale la pena di citare il sistema multimediale Toyota Touch2 (di serie a partire dalla versione intermedia Active) che comprende schermo touch da 6,1” con risoluzione a 800x400 (prima era 400x240 pixel), radio, lettore cd/mp3, presa usb e vivavoce Bluetooth. Non vi basta? Per voi c'è il Toyota Touch2 Go Plus, capace di condurvi a destinazione con mappe tridimensionali, supportare la connettività wi-fi tramite smartphone e il riconoscimento vocale per chiamate o per la scelta del brano da riprodurre. Non è finita perché potrete perfino contare su Google Street View e Panoramio, per vedere le immagini dei luoghi dove siete diretti. Con tre anni di aggiornamenti mappe gratuiti.

LISTINO La Toyota Verso MY 2014 1.6 D-4D è già in concessionaria in tre allestimenti: il base, a 24.800 euro, l'Active (con clima automatico, cerchi in lega da 16”, telecamera posteriore, specchi ripiegabili e Toyota Touch2) a 26.500 e lo Style Pack, a 28.500 euro. Sappiate però a titolo di esempio che la Toyota Verso MY2014 1.6 D-4D Active sarà in promozione lancio a 20.900 euro, cifra che otterrete anche se non avete un usato da dare in permuta. Se invece siete amanti del benzina potete continuare a scegliere le Verso 1.6  e la 1.8 Valvematic, quest'ultima con cambio CVT. Per prezzi da 23.350 a 27.750 euro.


TAGS: toyota verso my 2014 1.6 d-4d Tutte le prove auto del 2014