prova su strada
Renault Megane RS 2018: la prova su strada e in pista

Renault Megane RS 2018:
la prova su strada e in pista

Renault Megane RS adotta il 1.8 litri da 280 cv e 390 Nm. Velocità massima di 250 km/h e scatto da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi

1 57 0
Autore:
Matteo Gallucci

RENAULT SPORT Come da tradizione il reparto corse della Losanga mette ancora una volta lo zampino nello sviluppo della nuova Renault Megane RS 2018. La sfida è sempre la stessa da anni: diventare la berlina compatta a trazione anteriore più veloce sul mercato. Non vuole essere, però, solo un'auto di nicchia per battere le solite classifiche perché può essere a tutti gli effetti un'auto da guidare tutti i giorni. Il merito va alla carrozzeria hatch back molto sfruttabile grazie a dimensioni contenute in 4,36 metri di lunghezza, 1,88 di larghezza e 1,43 di altezza con una capienza nel vano porta bagagli di 384 litri estendibile a 1.247 reclinando i sedili posteriori e un'abitabilità interna buona per 5 persone.

PALESTRATA Prima di tutto serve un abito su misura. Non deve essere sartoriale elegante ma piuttosto sfacciato e vistoso ad ogni costo. Detto fatto, i designer del brand francese prendono la Megane "standard" e la rivoluzionano con una dieta a base di steroidi che la rende più muscolosa e aerodinamica. Inediti gruppi ottici full led RS Vision (che illuminano a giorno fino a 400 metri), presa d'aria inferiore maggiorata all'anteriore che integra una lama da F1, carreggiata allargata di 6 cm grazie a paraurti e passaruota più bombati, minigonne laterali, cerchi in lega da 18 pollici (19 a richiesta), impianto frenante Brembo, estrattore al posteriore con scarico centrale cromato a forma di trapezio rovesciato e spoiler completano il kit estetico.

MULTISENSE Vesti da dura e pura ma una dinamica di guida che risponde alla logica del: "come tu mi vuoi". Grazie ai comandi del sistema Multisense (attivabile dal pulsante a forma di fiore presente nel tunnel centrale) si accede al pannello di configurazione con ben 5 modalità di guida: Neutral, Comfort, Sport, Race o Individual. Ovviamente i nomi non sono stati scelti a caso e corrispondono fedelmente a quanto la vettura si modificherà in base alle vostre richieste. Neutral è la modalità standard sempre ben sfruttabile perché rende la Megane RS tranquilla ma non troppo. Comfort corrisponde ad una modalità adatta per l'utilizzo cittadino o autostradale per quanto taglia potenza e "rilassa" sospensioni, cambio e sterzo. Il bello arriva con la modalità Sport che trasforma il cruscotto digitale a modi contagiri areonautico retroilluminato rosso sangue. Qui la Megane RS diventa cattiva: più reattiva al volante, più rigida, e con il cambio automatico tiene fino a limitatore tutte le marce. La modalità Race è poco adatta all'uso su strada perché si disattivano tutti i controlli elettronici mentre la Individual consente di personalizzare ogni singolo parametro: sterzo, sospensioni, motore e cambio.

4CONTROL La tecnologia delle quattro ruote sterzanti 4Control di Renault viene introdotta anche su Megane RS dopo Talisman, Espace e Megane GT che beneficiano già di questa soluzione tecnica convincente. Il suo funzionamento è semplice quanto efficace: sotto i 60 km/h l'asse posteriore lavora controfase di 2,7° rispetto a quello anteriore riuscendo ad avere un raggio di sterzata migliore e più agilità alle basse andature. Superando la soglia dei 60 km/h l'asse posteriore replica fedelmente di quello anteriore riuscendo ad avere una migliore stabilità e velocità in percorrenza di curva. Selezionando la modalità di guida Race il sistema 4Control funziona nel medesimo modo ma l'asticella si alza a 100 km/h.

DUE ANIME I tecnici di Renault Sport non volevano far scontento nessuno. Così hanno pensato a una versione più propensa all'utilizzo giornaliero denominata Sport disponibile con cambio manuale a 6 marce o cambio a doppia frizione EDC 6 rapporti (con paddle al volante) e una versione da track day chiamata Cup con sospensioni più rigide del 10%, telaio rinforzato, assetto ribasato, dischi bimateriale e un differenziale autobloccante Torsen all'anteriore (disponibile solo con il cambio manuale).

MOTORE ALPINE Due telai, quindi, ma un unico motore in condivisione con la nuova Alpine A110. Il 4 cilindri 1.8 litri benzina turbo twin scroll eroga una potenza di 280 cv a 6.000 giri/minuto e una coppia di 390 Nm tra i 2.400 e i 4.800 giri/minuto ed è particolarmente adatto a muovere agilmente i circa 1.400 kg di peso della nuova Renault Megane RS.

PREZZI E ALLESTIMENTI La Renault Megane RS è già ordinabile ma le prime consegne avverranno solo nel mese di maggio per l'Italia. Il prezzo d'attacco è di 35.350 euro per la versione Sport con cambio manuale 6 marce. Per avere il cambio automatico a doppia frizione EDC servono 1.600 euro in più mentre per l'allestimento Cup bisogna aggiungere 1.700 euro.

 

 

 

 

COME VA Si scende in strada con la Renault Megane RS telaio Sport nella profonda Andalusia spagnola tra Jerez e Cadice. Qui anche a febbraio le temperature sono favorevoli con una media tra i 15 e 20 gradi. Motivo per cui diversi team del mondo del motorsport utilizzano il vicino e famoso circuito di Jerez de la Frontera per sviluppare auto e moto da competizione. In questo bellissimo scenario la Megane RS Sport ci fa divertire con il collaudato cambio automatico EDC a doppia frizione e sei rapporti. Davvero veloce, e divertente se usato con le palette al volante solidali al piantone dello sterzo. Sono esteticamente belle da vedere ma a mio avviso corte nella zona inferiore. Devo allungare in modo innaturale il mignolo per cambiare marcia in entrata o uscita di curva. Bisogna, poi, abituarsi fin da subito alla logica delle quattro ruote sterzanti che sono sempre attive e regalano una prontezza di reazione estremamente rapida e diretta. Non bisogna farsi cogliere impreparati soprattutto a basse velocità dove bisogna dosare bene l'angolo volante. Generalmente ne serve poco e abusarne ci porterebbe sicuri al sovrasterzo. Il volante è estremamente connesso con il frontale, ci trasmette tutto quello che passa sotto alle ruote anteriori. È molto facile andare forte, la Renault Megane RS perdona quasi tutto e con un minimo movimento al volante riusciamo a portarla sicuri dove vogliamo; veloci e precisi come una lama. In più con il cambio automatico è possibile il multichange down ovvero la scalata di marcia rapida. Tenendo semplicemente premuto il paddle di sinistra potremo scalare in rapida progressione dalla 6 alla 2 marcia. Nel misto il 1.8 turbo benzina suona che è un piacere fin dai bassi e lo scoppiettio che rientra nell'abitacolo in rilascio crea quasi dipendenza. Questo modo di condurla, sempre nella zona rossa del contagiri, farà venire il "sorriso terapeutico" non solo a voi ma anche al vostro benzinaio di fiducia visto che la media consumi scende intorno ai 6 km/litro. Con un piede più leggero, in modalità comfort, non è un'utopia raggiungere quasi il doppio della percorrenza con un litro. Se poi dei consumi vi interessa poco c'è un ulteriore "giochino" ad attendervi. Si chiama launch control e vi permetterà di dare la paga al semaforo anche ad auto ben più blasonate. Premendo entrambi i paddles al volante in contemporanea con freno e acceleratore si avvierà la procedura di launch control per avere una partenza, da fermo, bruciante che ci proietta da 0 a 100 km/h in soli 5,8 secondi. C'è da dire che, oltre a non essere un toccasana per motore, trasmissione e pneumatici, il rischio di essere notati da un pubblico in divisa poco compiacente è estremamente elevato. A buon intenditor poche parole.

IN PISTA Visto il lungo viaggio e la possibilità di avere tra le mani la nuova Renault Megane RS una sessione in pista presso il Circuito de velocidad di Jerez è davvero obbligatoria. Qui vanno in scena le battaglie epiche della MotoGP e l'adrenalina sale già in pit lane. Il turno in pista avviene con la Renault Megane RS Cup, la versione più cattiva di Megane RS in attesa della nuova Megane Trophy. Qui possiamo sfruttare tutte le sue migliorie tecniche come il differenziale autobloccante Torsen all'anteriore e la maggior rigidità di sospensioni e telaio. Il cambio è il manuale a 6 marce dall'escursione abbastanza corta, che risulta essere molto preciso e fluido negli innesti e non fa rimpiangere l'EDC automatico. Un grande merito da riconoscere a Renault Megane RS è la sua capacità di metterti a proprio agio sia su strada che in pista, grazie ad una posizione di guida perfetta, con una seduta non esasperata ma ben contenitiva grazie ai fianchetti laterali pronunciati e al poggia testa integrato. Anche il volante, tagliato nella zona inferiore, mi concede il giusto feeling con l'auto che mantiene sempre un anteriore granitico anche quando il posteriore perde di sostanza, concedendomi il permesso di giocare di traverso in una soglia ampliamente tollerabile e di facile recupero. La versione Cup è sincera, veloce e stabile e tutto sembra essere sempre sotto controllo anche girando in pista a Jerez. Un circuito molto tecnico che misura 4 km e 423 metri composto da 13 curve: 5 a sinistra e 8 a destra. Alcune possono ingannare ma dopo solo pochi giri si riesce a prendere confidenza e spingere la Renault Megane RS fino al limite senza però la possibilità di saggiare i 250 km/h di velocità massima dichiarati dalla Casa.

GUIDA ALL'ACQUISTO Il consiglio è quello di ponderare bene la scelta sull'allestimento da preferire. La differenza tra la versione Sport e Cup è tangibile soprattutto sul lato comfort. Se volete a tutti i costi un'auto capace di essere polivalente in strada e nell'utilizzo "allegro" andate sicuri verso l'allestimento Sport con cambio automatico EDC: avrete il giusto compromesso. Se volete togliervi lo sfizio di guidare un'auto più rigida con soluzioni tecniche più raffinate per andare forte in pista la scelta giusta risponde al nome di Renault Megane RS Cup. Quest'ultima è quella che comprerei sacrificando qualcosa al comfort ma la differenza di soli 1.700 euro la rende un'opzione troppo appetibile. A voi la scelta!


TAGS: renault renault mégane rs renault mégane trophy renault sport renault megane megane rs nuova megane rs megane rs 2018 nuova megane rs 2018 renault megane rs scheda tecnica renault megane rs prezzo renault megane rs prova renault megane rs prestazioni renault megane rs sport renault megane rs cup renault megane rs 4control renault megane rs drive renault megane rs consumi renault megane rs dimensioni

Strategie aziendali
Vetture Renault, garanzia di 3 anni anziché 4

Sulla gamma Renault, un anno in meno di garanzia. Le ragioni del taglio

1 0
Tour promozionali
Renault Business Booster Tour, al via l'edizione 2018

La carovana dei veicoli commerciali Renault-Dacia toccherà 250 località

13 0
Back To Top