Prova su strada
Porsche Panemera Sport Turismo: la Panamera nella sua forma migliore

Porsche Panemera Sport Turismo: la Panamera nella sua forma migliore

La coda più lunga si armonizza ancor meglio con il lungo cofano anteriore. Così la linea assume una pulizia e un equilibrio ancora maggiori

1 39 0
Autore:
Marco Rocca

ORA CI SIAMO Iniziamo col mettere subito le cose in chiaro: alzi la mano chi trova attraente la nuova Porsche Panamera Sport Turismo. Ora quelli a cui non piace. Volete sapere da che parte sto io? La trovo decisamente sexy. Perché diciamocelo francamente, la Panamera berlina, prima dell'ultima generazione, non è mai stata un riferimento di stile nella parte posteriore. 

PIU' EQUILIBRATA Ora invece le cose sono cambiate, eccome. Finalmente, gli uomini Porsche sono riusciti nell'impresa di conferire al sederone della Panamera le sembianze di quel bellissimo lato B della 911. Con la Panemera Sport Turismo, però, si sono spinti ancora oltre, perché l'insieme assume una pulizia e un equilibrio ancora maggiori. 

STESSE MISURE Chiamatela wagon, chiamatela shooting brake o se volete familiare, fatto sta che le misure della Porsche Panamera Sport Turismo non cambiano rispetto a quelle della sorella (5,05 x 1,93 x 1,64 metri), così come la carrozzeria fino al montante B. Da lì in poi, il padiglione si alza ma con un profilo più slanciato rispetto a quello delle station wagon più tradizionali

QUESTIONE DI STILE Per come la vedo io, non saranno certo i 25 litri in più nel bagagliaio a fare la differenza rispetto alla berlina. E nemmeno il fatto che ora ai 520 litri di capacità totali, si acceda tramite un comodo portellone con soglia più bassa. E nemmeno per il fatto che reclinando i sedili posteriori (ora nello schema 40:20:40) la capacità arrivi a 1.390 litri totali (una bici ci sta). No, il motivo è da ricercarsi esclusivamente nello stile, più personale. Trovo che questa coda armonizzi ancor meglio il lungo cofano anteriore. 

NUOVA L'ALA Al di là dei ragionamenti sull'estetica, sicuramente personali, la nuova Panamera Sport Turismo è un concentrato di tecnologia. L'aerodinamica, per esempio, è molto sofisticata grazia all'applicazione di un'ala mobile, una primizia per il segmento. A differenza della Panamera berlina, è posizionata sopra il lunotto e non sul cofano posteriore. Variando la sua inclinazione in base alla situazione di guida, aumenta la deportanza al retrotreno fino a 50 kg. Non solo. In casi di forti decelerazioni (leggasi frenata d'emergenza) fuoriesce per offrire resistenza all'aria. I dati parlano di una frenata più corta di 1 metro. 

NUOVO PDK 8 MARCE Anche sottopelle la parentela con la berlina è strettissima: V6 e V8, con due turbine inserite nella V dei cilindri (Central Turbo Layout) e iniettori al centro della camera di combustione, abbinati alla trazione integrale, alle nuove sospensioni pneumatiche a tre camere e al nuovo cambio doppia frizione PDK ora con otto rapporti e progettato per coppie anche di 1.000 Nm.

QUI MOTORI La lista di motori è composta per il momento solo da benzina. Apre le danze il 2.9 V6 da 330 della ST 4, per passare ai 440 cavalli della ST 4S. A quota 462 cavalli si posiziona la ST 4S E-Hybrid con tecnologia plug in. In cima alla lista non poteva che esserci sua maestà la Turbo con il suo V8 4.0 litri da 550 cv. Per il momento non risponde presente alcun diesel ma non disperate perché tra qualche mese e arriverà anche nel listino della ST.

IBIRDA BATTE TURBO E' in arrivo anche un altro motore che ruberà lo scettro di più potente in gamma alla Turbo. Sarà la nuova Panamera Sport Turismo Turbo E-Hybrid che unisce ai 136 del motore elettrico i 550 cv del V8 turbo. Il risultato? Sulla carta sono 680 cv per uno 0-100 km/h in 3,4 secondi. Il tutto senza dimenticare la possiblità di viaggiare il elettrico per circa 50 km e di ricaricare la batteria anche dalla presa di casa (esattamente come sulla 4 E-Hybrid)

OMOLOGATA PER 5 E in abitacolo? Si potrebbe fare il copia e incolla con quello della berlina e nessuno si accorgerebbe della differenza se non per un dettaglio fondamentale: fra le due comode poltrone posteriori spunta il terzo posto centrale, poco più che di fortuna ma sufficiente ad omologare la Panamera Sport Turismo per 5 persone, in Porsche la chiamano 4+1. Rimane tra gli optional la possibilità di averla solo per 4.

IMPECCABILE Altissima la qualità in abitacolo, manco ci fosse bisogno di ricordarlo. A cominciare proprio dai classici cinque strumenti Porsche davanti al pilota rimangono ma diventano virtuali, sostituiti dai tre schermi del Porsche Advanced Cockpit che riproducono i cinque orologi: lo schermo di sinistra è dedicato alle funzioni di assistenza alla guida, al centro contagiri analogico e tachimetro digitale si accompagnano a tutte le informazioni di guida, dalla marcia inserita al Driving Mode e lo schermo di destra, da 7 pollici come il sinistro, offre tutte le informazioni dal telefono al navigatore, dal computer di bordo fino a trasformarsi in uno schermo dedicato alla guida notturna a infrarossi.

TRE SCHERMI Lo schermo dedicato all’infotainment si allunga per una diagonale di 12,3 pollici, capacitivo e in grado di riconoscere la calligrafia, perfettamente annegato nella fascia centrale della plancia. Pronto da subito per Apple CarPlay, in arrivo Android Auto. Anche chi siede nei due posti posteriori può avere a disposizione uno schermo da 7 pollici per il comando del climatizzatore e dell’infotainment. Sparisce la batteria di tasti della vecchia Panamera e la corsa corta della leva del cambio ora by wire lascia più spazio per distribuire meglio i nuovi pulsanti a sfioramento che funzionano un gran bene.

QUANDO ARRIVA? E' già disponibile in concessionaria. La gamma, come detto, prevede solo benzina e ibride. Apre le danze la Panamera 4 Sport Turismo da 330 cavalli al prezzo di 104.023 Euro. Si passa poi alla Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo, (ibrida plug-in) da 462 cavalli prezzata 118.679 Euro. Un gradino più su c'è la 4S Sport Turismo da 440 cv con un listino di 127.081 Euro. Al top di gamma non poteva esserci che lei, sua eccellenza la Panamera Turbo Sport Turismo che mette sul piatto 550 cavalli e 166.609 Euro di listino.

 

 

 

COME LA BERLINA E’ vero, ha la coda più alta, è più pesante di una settantina di chili rispetto alla berlina, ma sfido a sentire le differenze una volta al volante. E questo non può che essere un punto a favore dalla Sport Turismo che mostra lo stesso carattere sportivo della berlina. E che carattere ragazzi. Normalmente su auto di questo tipo, comincerei a farvi l’elenco degli ultimi ritrovati tecnologici, di quanto si stia comodi dietro per concludere poi con le finiture e la personalizzazione. Con la Panamera è diverso.

ALLA FACCIA DEL PESO Se la prima serie della Panamera era un riferimento nel segmento (quanto a dinamica di guida intendo), la nuova Panamera, e con lei la Sport Turismo, ha alzato una volta di più l’asticella. E non mi riferisco solo alle prestazioni pure, quelle sono un dettaglio facilmente replicabile anche dalla concorrenza. Mi riferisco all’handling, all’assetto e all’equilibrio generale dell’auto che, nonostante una massa paragonabile a quella di un grosso SUV (grosso), le conferiscono una guida coinvolgente. Perché se da un’auto del genere te lo aspetti che riveli il massimo potenziale in autostrada, altrettanto non diresti quando la strada si attorciglia come una biscia.

CHE CURVE Ed è proprio in questo frangente che l’asse posteriore sterzante (di serie sulla Sport Turismo) diventa l’arma vincete come gli spinaci per Braccio di Ferro. Il gingillo tecnologico, lavorando senza che voi ve ne accorgiate, fa sì che percorriate le curve con un’agilità altrimenti sconosciuta, provare per credere. Il tutto sotto l’occhio vigile del sistema che limita il rollio. Che accoppiata! E la trazione? Solo integrale come detto in apertura, ma che privilegia il retrotreno, farsi sedurre è un attimo. 

L'IMPIANTO FRENANTE I freni, poi, non hanno bisogno di presentazioni. Che siano carboceramici o di acciaio non mostrano mai il fianco anche dopo continui rallentamenti. E vi garantisco che con il peso in ballo sarebbe un attimo perdere il mordente per un qualsiasi altro impianto. Lodevole anche lo sterzo, preciso e diretto. Basta poco volante per girare anche se l’ho trovato meno comunicativo di quello della 911, mi è parso un filo più artificiale nel trasmettere ciò che accade sotto le ruote.

CAMBIO A 8 MARCE E il cambio? Se vi dico PDK doppia frizione c’è bisogno di aggiungere altro? Direi proprio di no, se non per il fatto che ora ci sono 8 marce (con la 7ima e l’8ttava di riposo per tenere giù i consumi) e una costruzione robusta in grado di reggere più di 1000 Nm di coppia.

HYBRID CHE POTENZA Vi state chiedendo, a questo punto, quale sia il motore giusto per la nuova Sport Turismo? Secondo me l’ibrido da 462 cavalli. E’ il giusto compromesso tra la spinta poderosa della Turbo (esattamente 1 secondo in più nello 0-100) e il piacere di tenere bassi i consumi, senza dimenticare il grande plus di muoversi nel silenzio più completo grazie al motore elettrico anche per 50 km di fila. Se volete alzare il tiro con un occhio all'ecologia c'è la mostruosa Turbo E-Hybrid da 680 e solo 3,4 secondi nello 0-100

FUORI IL RUMORE Insomma la nuova Panamera Sport Turismo pare non avere difetti. Eppure ci deve essere qualcosa... E a voler fare i pignoli qualcosa spunta fuori. Potrei tirare in ballo il fatto che accessori come le guide in metallo nel bagagliaio e la presa da 230 V siano un accessorio da pagare a parte. O che il portaoggetti sotto il bracciolo si scalda tanto e se ci mettete una bottiglietta d’acqua, ritroverete un delizioso brodetto. Inezie, lo so. Forse il difetto più grande, se di difetti possiamo parlare, è che tutto è così dannatamente isolato dal mondo esterno che anche il sound  (e che sound) è tagliato quasi del tutto fuori. Peccato.


TAGS: porsche porsche panamera sport turismo Porsche Panamera Sport Turismo S E-Hybrid

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
Porsche Panamera 3.0 MY 2016 330 Cv / 243 Kw 95.239 €
Porsche Panamera 4 MY 2016 330 Cv / 243 Kw 99.387 €
Porsche Panamera 4 Executive MY 2016 330 Cv / 243 Kw 109.269 €
Porsche Panamera E-Hybrid MY 2016 462 Cv / 340 Kw 114.043 €
Porsche Panamera 4S MY 2016 440 Cv / 324 Kw 119.883 €
Porsche Panamera E-Hybrid Executive MY 2016 462 Cv / 340 Kw 121.729 €
Porsche Panamera 4S Diesel MY 2016 422 Cv / 310 Kw 123.909 €
Porsche Panamera 4S Executive MY 2016 440 Cv / 324 Kw 134.035 €
Porsche Panamera Turbo MY 2016 550 Cv / 404 Kw 174.661 €
curiosità
Porsche 911 GT2 RS: record al Ring, battute 918 e Huracan

La 911 GT2 RS è l'auto a trazione posteriore più veloce di sempre

1 1 0
Novità auto
Porsche Panamera Turbo Sport Turismo S E-Hybrid: 680 cavalli green

Con l'aiuto dell'elettrico va più forte e consuma meno

9 0
Video
Nuova Porsche Cayenne 2018 introdotta da Oliver Blume

Svelata la nuova Porsche Cayenne 2018: tutte le novità e i prezzi

1 31 0
Back To Top