Prova su strada
Nuova Peugeot 5008: la monovolume francese cambia forma e anima e diventa una suv

Peugeot 5008: prova,
dotazioni, prezzi [Video]

Da anonima monovolume a suv con tanta personalità: Peugeot 5008 cambia pelle e anima con stile originale e tanta qualità

1 13 0
Autore:
Massimo Grassi

C’ERA UNA VOLTA Vi ricordate il tempo in cui le famiglie numerose sceglievano come auto una monovolume. Forme non certo originali ma tanto spazio all’interno per bambini e bagagli. Poi, ecco la svolta: suv, sempre suv, fortissimamente suv. Un mantra che guida le Case auto di tutto il mondo e ha portato la nuova Peugeot 5008 a cambiare anima e corpo trasformandosi da una classica monovolume a una più moderna (e gradita al mercato) suv. Un cambio di rotta che ha giovato (e non di poco) alla francese, che ha ora più personalità, mantenendo però un tratto fondamentale della vecchia generazione: i 7 posti.

CRESCE E SI FA BELLA Massiccia: ecco il primo termine che mi viene in mente trovandomi faccia a faccia con la nuova Peugeot 5008. Il frontale è molto simile a quello della sorella minore 3008, con la griglia stretta e larga che fa da trait d'union tra i fari, naturalmente con diodi led. Massiccia ma non pesante, grazie alle linee nette che non lasciano spazio alle rotondità della vecchia generazione. Sembra anche più grande, ma questa non è una sensazione: la nuova 5008 infatti cresce in tutto: 4,64 metri di lunghezza (+ 11,2 cm)1,9 in larghezza (+ 6,9), 1,64 in altezza (+ 7 mm) e passo di 2,84 metri (+ 11,3 cm).

SENSAZIONE DI MOVIMENTO Ci giro intorno e mi ritrovo a osservare la 5008 di lato. L’impressione che mi dà è quella di movimento: il cofano piatto e il volume posteriore importante mi danno l’idea di una proiezione in avanti. Snella: ecco il termine che stavo cercando. Non ci sono soluzioni barocche a sporcarne le linee tese e ben scolpite. La 3008 (rispetto alla quale la nuova Peugeot 5008 è più lunga di 20 cm) sembra più snella.

IN VERTICALE La parte forse meno originale è la coda, ma c’è un perché: la nuova Peugeot 5008 deve garantire spazio di carico per soddisfare le esigenze di famiglie numerose e ospitare passeggeri su una terza fila di sedili. Ecco quindi spiegato l’andamento verticale della coda. Ogni centimetro è prezioso. Per provare ad alleggerirne l’aspetto visivo la parte superiore è nera e sembra quasi appoggiarsi sul resto dell’auto.

PICCOLO E GRANDE Insomma, la nuova Peugeot 5008 è tanta. Poi entri nell’abitacolo e ti trovi il piccolo volante, tagliato sia sopra sia sotto, che sembra quasi stonare con le misure dell’auto. Ma il bello dell’iCockpit, qui nella sua versione evoluta, che conta anche la strumentazione posta in posizione rialzata e, come sulla 3008, completamente digitale. La strumentazione analogica lascia infatti spazio a un bel monitor TFT a colori da 12,3”. Mappe del navigatore, traccia audio, consumi, stato di servizio dei sistemi di assistenza alla guida... posso avere tutto a portata d’occhio. La grafica è pulita ma non fa comunque a meno di scenografiche animazioni quando cambio schermata.

STILE TABLET Non manca naturalmente un monitor (multi touch) da 8” al centro della plancia, di serie su tutti gli allestimenti, escluso l’entry level Access. Da qui si comanda il sistema di infotainment che, a seconda delle versioni, può essere più o meno ricco. Al top abbiamo compatibilità con Android Auto e Apple Car Play e 3D Connect Navigation. Sotto, per richiamare le differenti voci del menù, ci sono i Toggle Switch, pulsanti fisici che ricordano i tasti di un pianoforte. Rimane la pecca già presente sulla 3008, ovvero la possibilità di gestire il climatizzatore unicamente tramite il monitor touch. Soluzione d’effetto ma che tende a distrarre eccessivamente mentre si guida.

UN, DUE, TRE Come vi ho raccontato all’inizio, la nuova Peugeot 5008 mantiene un’unica caratteristica della vecchia generazione: la possibilità di accogliere fino a 7 persone, disposte su 3 file. I passeggeri in seconda fila (composta da 3 poltrone singole) stanno ben comodi: lo spazio per le gambe è abbondante e anche i più spallati non avranno di che lamentarsi. In ultima fila invece si soffre un po’ di più, ma non si ha l’impressione di viaggiare in uno sgabuzzino. Bella e pratica poi la soluzione che permette di far scomparire sotto il pianale i sedili della terza fila, così da ottenere un piano di carico perfettamente piatto e con volume di (udite udite) 1.060 litri. Vostra moglie potrà sbizzarrirsi con i bagagli per le vacanze.

QUI MOTORI Diesel o benzina? La scelta tra le motorizzazioni disponibili per la nuova Peugeot 5008 si esaurisce qui: niente versioni ibride, almeno fino al 2018. La gamma benzina comprende il 1.2 THP da 130 cv e il 1.6 THP da 165 cv mentre a gasolio ci sono il 1.5 BlueHDi da 120 cv e il 2.0 BlueHDi da 150 e 180 cv (esclusiva per l’allestimento GT). Tutti (e dico tutti) i motori saranno disponibili unicamente con la trazione anteriore. Come la 3008 infatti anche la 5008 non sarà disponibile con la trazione integrale. Per affrontare i terreni più difficili ci si può affidare all’Active Grip Control, sistema che agisce sull’ESP con 5 differenti tarature: Standard, Sabbia, Neve, Fango e Off.

I PREZZI Portarsi a casa la nuova Peugeot 5008 richiede minimo 25.450 euro, relativi alla 1.2 THP da 130 cv in allestimento Access. Di serie ci sono la strumentazione digitale, climatizzatore manuale, radio bluetooth, terza fila di sedili, fari diurni a led e cruise control. Salendo di livello c’è la Peugeot 5008 Active: clima automatico bizona, sensori di parcheggio posteriori, cerchi in lega da 18”, luci e tergicristalli automatici e monitor touch da 8” fanno parte della dotazione di serie. Il prezzo di partenza è fissato a 27.950 euro, sempre col 1.2 THP da 130 cv. L’allestimento Allure aggiunge poi numerosi sistemi di assistenza alla guida (tra cui Distance Alert, Active Lane Departure Warning e Active Safetry Brake), sensori di parcheggio anteriori, cerchi in lega da 18”, 3D Connected Navigation e compatibilità di Apple CarPlay, Android Auto e Mirror Link. Prezzo base: 30.550. Con la 5008 GT Line si hanno inserti cromati sulla carrozzeria, luci full led, cerchi da 18” e tetto Black Diamond. Col 1.2 THP si parte da 32.550. Al top della gamma 5008 si posiziona la GT, disponibile unicamente col 2.0 diesel da 180 cv e il cambio automatico 6 rapporti, offre di serie Cruise Control Adattivo, sistema keyless, interni con inserti in legno, retrocamera a 180° e passaruota allargati. Il prezzo è di 40.200 euro.

FAMOLO STRANO Un’auto 7 posti come la Peugeot 5008 non può accontentarsi di un test solo dal punto di vista del guidatore. Ai passeggeri delle altre 2 file chi ci pensa? Permettetemi quindi di iniziare la prova della suv del Leone parlandovi della vita di chi sta in mezzo.

A PROVA DI BASKET Una vita comoda, vissuta ognuno su una poltrona singola ben sagomata e scorrevole in senso longitudinale. Se siete giocatori di basket e siete alti alti (ma proprio alti) non avrete di che lamentarvi. Gambe, testa e spalle hanno tutto lo spazio che serve. Si viaggia immersi nel comfort e giusto l’assetto un po’ rigido può creare qualche lieve fastidio quando si viaggia su terreni molto sconnessi. Ma ditemi: davvero farete viaggi di centinaia di chilometri lungo strade sterrate? Discorso differente per i 2 passeggeri che viaggiano in terza fila: il consiglio è quello di riservarli per bambini. Lo spazio per le gambe infatti non abbonda. Insomma: se dovete uscire a cena in 7 va bene. Le lunghe trasferte invece potrebbero anchilosare troppo chi sta in fondo.

A TUTTO GASOLIO I dati di vendita deile suv nel Bel Paese dicono che 9 automobilisti di 10 scelgono motorizzazioni diesel. Peugeot dice che l’84% delle 3008 vendute sono in allestimento Allure o superiore. Per la mia prova quindi ho scelto di salire a bordo della Peugeot 5008 GT, ovvero i l top del top per la suv 7 posti: dotazione di serie molto ricca e motore diesel 2.0 da 180 cv accoppiato al cambio automatico EAT6 a 6 rapporti, unica scelta disponibile per questa motorizzazione. Amate il cambio manuale? Fidatevi: in Peugeot l’hanno pensata giusta e questa accoppiata è quella vincente per la nuova 5008.

MA DAVVERO? Ammettetelo: anche voi, come me, guardando la 5008 non pensereste mai di associarla al termine “agile”. È lunga e larga, c’ha il sederone. Sarà comoda, ma chissà tra le curve. Ebbene, tra le curve va via che è un piacere. Si perché si porta appresso appena 60 kg in più rispetto alla 3008 e l’assetto è bello rigido, così da rendere piatta la suv francese. Non si appoggia mai in curva. L’altra faccia della medaglia è rappresentata, come scritto poco più su, dai ballonzolamenti quando si viaggia su sterrati piuttosto cattivi. Le imperfezioni del terreno si sentono (complici anche i cerchi da 18”), ma non si soffre particolarmente. Poi, cosa importante, lo sterzo non copia mai buche o affini. È sempre bello saldo tra le mani e non dà l’idea di scapparci da un momento all’altro.

ODE ALLA LEGGEREZZA Da sempre amo gli sterzi con un carico piuttosto pesante. Mi danno l’idea di avere un maggior controllo dell’auto. Starete pensando “ecchissenefrega”, ma lasciate che vi spieghi: la Peugeot 5008 ha lo sterzo molto leggero, eppure mi è piaciuto molto. Ma molto eh. Si perché nonostante non sia per nulla leggero è molto diretto e mi restituisce un feeling che mai avrei pensato. Sembra di guidare una sportiva: sensazione amplificata dal bel disegno del volante, piccolo e con la corona tagliata sia in basso sia in alto (per favorire così la leggibilità del monitor davanti al guidatore).

HA I NUMERI Tutti a parlare di cavalli, come se fossero il dato più importante per un’auto. Certo, i 180 del2.0 BlueHDi della nuova 5008 non sono pochi e mi fan viaggiare spedito. Ma è la coppia che interessa e sul suv francese ce n’è a volonta: 400 Nm. Numeri che i turbo benzina non vi possono dare e che fanno sì che la 5008 goda di uno spunto non indifferente. Grazie alle cambiate veloci della trasmissione automatica poi difficilmente rischieremo di non riuscire ad effettuare un sorpasso con il brio giusto.

LA SENTI QUESTA VOCE? Il 2.0 diesel gira silenzioso praticamente sempre e giusto quando si sale un po’ troppo di giri la sua voce entra in abitacolo. Disturba tanto? Tranquilli, è una rombosità sommessa e che non irrompe con irruenza durante il viaggio.

IL TERZO OCCHIO Parcheggiare un’auto di 4,64 metri non è tanto facile e il pericolo di baciare altri veicoli è dietro l’angolo. Eppure la 5008, nonostante non abbia una visibilità posteriore particolarmente ampia, facilita le cose. Si perché muso e coda verticali aiutano meglio a percepire gli ingombri e ridurre il rischio di bozzi ai paraurti. Il mio consiglio comunque è quello di dotarsi di telecamera posteriore di parcheggio per stare del tutto tranquilli. Anche il sensore di angolo cieco può essere un prezioso alleato: il montante C particolarmente cicciotto infatti crea un angolo cieco un po’ fastidioso.

 


TAGS: peugeot suv peugeot 5008 prova Peugeot 5008

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
Peugeot 5008 PureTech Turbo 130 cv Access MY 2017 130 Cv / 96 Kw 25.450 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv Access MY 2017 120 Cv / 88 Kw 27.200 €
Peugeot 5008 PureTech Turbo 130 cv Active MY 2017 130 Cv / 96 Kw 27.950 €
Peugeot 5008 PureTech Turbo 130 cv Active EAT6 MY 2017 130 Cv / 96 Kw 29.450 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv Active MY 2017 120 Cv / 88 Kw 29.700 €
Peugeot 5008 PureTech Turbo 130 cv Allure MY 2017 130 Cv / 96 Kw 30.550 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv Business MY 2017 120 Cv / 88 Kw 31.000 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv Active EAT6 MY 2017 120 Cv / 88 Kw 31.200 €
Peugeot 5008 PureTech Turbo 130 cv Allure EAT6 MY 2017 130 Cv / 96 Kw 32.050 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv Allure MY 2017 120 Cv / 88 Kw 32.300 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv Business EAT6 MY 2017 120 Cv / 88 Kw 32.500 €
Peugeot 5008 PureTech Turbo 130 cv GT Line MY 2017 130 Cv / 96 Kw 32.550 €
Peugeot 5008 THP 165 cv Allure EAT6 MY 2017 156 Cv / 121 Kw 33.550 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv Allure EAT6 MY 2017 120 Cv / 88 Kw 33.800 €
Peugeot 5008 PureTech Turbo 130 cv GT Line EAT& MY 2017 130 Cv / 96 Kw 34.050 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv GT Line MY 2017 120 Cv / 88 Kw 34.300 €
Peugeot 5008 THP 165 cv GT Line EAT6 MY 2017 156 Cv / 121 Kw 35.550 €
Peugeot 5008 1.6 BlueHDi 120 cv GT Line EAT6 MY 2017 120 Cv / 88 Kw 35.800 €
Peugeot 5008 2.0 BlueHDi 150 cv GT Line MY 2017 150 Cv / 110 Kw 35.900 €
Peugeot 5008 2.0 BlueHDi 180 cv GT EAT6 MY 2017 180 Cv / 133 Kw 40.200 €
3
Rallycross 2017
Timmy Hansen - Team Hansen, Peugeot 208 WRX

Anche nella prossima stagione di Rallycross 2017, Peugeot sarà presente con due 208 WRX

3 0
3
Web serie
Stefano Accorsi con la Peugeot 3008

Si chiama #sensationdriver la web serie firmata Peugeot e Stefano Accorsi, con protagoniste 208, 308, 2008 e 3008

1 4 0
Back To Top