Autore:
M.A. Corniche

COM'E' Più alta e con discrete protezioni sulle fiancate. La terza generazione della Pandina a quattro ruote motrici non ostenta, ma si dota di quanto serve per affrontare situazioni difficili. La prima serie del 1983 era il massimo della semplicità anche nella meccanica, in linea con la spartanità funzionale degli interni: assetto rialzato e una leva sul tunnel centrale per inserire la trazione posteriore, senza differenziale centrale o altre diavolerie a distribuire la trazione in un rapporto tra i due assi che non fosse 50/50. La Fiat Panda 4x4 2012 rialza l'assetto di 47 millimetri rispetto alla Panda due ruote motrici, protegge le lamiere sopra e sotto e si dota di un giunto viscoso a controllo elettronico per distribuire la trazione.

ALTEZZA MEZZA BELLEZZA Come sempre, il modo immediato per distinguere la versione 4x4 della Panda è misurarla a occhio in altezza. 47 millimetri in più si vedono e sarebbe inutile il 4x4 inciso sulle protezioni delle fiancate per certificare la differenza. Cambiano anche i paraurti, con inserti alluminio nella parte bassa a sottolineare che la protezione continua nel sottoscocca, per consentire alla Fiat Panda 4x4 2012 di appoggiarsi nei passaggi più duri senza conseguenze per la meccanica. I parafanghi sono protetti da codolini, una protezione continua che raccorda tutta la parte bassa della carrozzeria, paraurti inclusi. I cerchi in lega bruniti taglia 15 pollici calzano pneumatici M+S Winter 175/65.

COUNTRY STYLE All’interno, la nuova Panda 4x4 si veste più country, con sedili dedicati più profilati che possono essere vestiti in verde, sabbia o arancio zucca, è impreziosita da dettagli in ecopelle su sedili e portiere, ha il mobiletto centrale più alto con un ulteriore vano portaoggetti e offre l’opzione del colore verde per la fascia della plancia.

HA I NUMERI Compatta nelle dimensioni (368x167cm) e di gamba lunga la Pandina ha numeri da fuoristradista, con 16 centimetri di altezza minima da terra e angoli di attacco, dosso e uscita da vera offroad: rispettivamente 21, 20 e 36 gradi. Anche nel guado la nuova Panda 4x4 se la cava bene, con il condotto di aspirazione a 70 centimetri da terra, ed è capace di superare salite del 70% con un angolo di ribaltamento del 55%. Le sospensioni anteriori sono indipendenti, le posteriori interconnesse con un ponte torcente riprogettato per la 4x4.

4x4 CI-PENSO-IO Alla base della sua motricità c'è un giunto viscoso elettroidraulico a controllo elettronico che si attiva alla bisogna per distribuire la trazione sui due assi. Interviene, ovviamente, per garantire più motricità quando le ruote anteriori arrancano sul fondo difficile e interviene, come per tutte le 4x4 moderne anche per tenere meglio in strada la Fiat Panda 4x4 2012 in curva, stabilizzando sottosterzo e sovrasterzo rendendo così la Pandina più neutra.

4x2 IN DISCESA Ad aiutare le quattro ruote motrici c'è anche l'ESC con ELD inseribile grazie a un pulsante vicino alla leva del cambio (si disinserisce automaticamente oltre i 50 km/h), che provvede a frenare le ruote che slittano, lasciando tutta la potenza alle ruote che hanno un appoggio saldo. Manca però, come su tante, troppe 4x4 ci-penso-io, un pulsante per bloccare la trazione al 50% sui due assi, indispensabile nelle discese per avere il freno motore ben distribuito sulle quattro ruote a tutto vantaggio della stabilità e della capacità di rallentare, magari su una bella discesa innevata. Sulla Panda, poi, farebbe contenti gli orfani della prima, inarrestabile Pandina 4x4.

PRIMINA A BENZINA Due i motori disponibili. A benzina, il TwinAir Turbo da 85 cavalli abbinato a un cambio a sei marce con la prima più corta per affrontare passaggi difficili con souplesse da fuoristrada: 0-100 in 12,1 secondi e 4,9 l/100 km nel ciclo combinato. La nuova Panda 4x4 si muove a gasolio con il Multijet 1.3 da 75 cavalli, con il cambio a cinque marce standard: 14,7 secondi per lo 0-100 km/h e 4,7 l/100 km.

UNA E BINA La dotazione di serie della Fiat Panda 4x4 2012 comprende tutto l’allestimento 4x4 per interni ed esterni e include climatizzatore manuale, radio Cd/Mp3, retrovisori a regolazione elettrica e chiusura centralizzata con telecomando. Il prezzo base è 16.950 per la Panda 4x4 TwinAir Turbo e 17.650 euro per la Panda 4x4 Multijet.

COME VA Alzi la mano chi non ha comprato la Panda 4x4 pensando innanzitutto a una Panda più fighetta e carina, giustificando l’extra prezzo con la possibilità di muoversi agilmente anche in caso di eventuale nevicata. L’operazione sex appeal vale anche per la Fiat Panda 4x4 2012. È carina, con la fascia nera nella parte bassa che la rende più slanciata, oltre che un poco più rude, malgrado l’altezza aumenti di quasi cinque centimetri. Quella grande scritta 4x4 sulle protezioni laterali, poi, fa tanto avventura (metropolitana). Ok, operazione riuscita.

COUNTRY CHIC L’effetto Panda di lusso continua all’interno, con i sedili più imbottiti e meglio rifiniti con i dettagli in ecopelle e il tocco della plancia verde molto country-chic. Un poco della sensazione di lusso svanisce quando si accende il motore, specie il Multijet che si fa sentire abbastanza all’interno della Fiat Panda 4x4 2012. Il TwinAir, decisamente più silenzioso, si fa sentire, invece, quando si tirano le marce.

POSITION DEPENDENT Rumorosità dei motori a parte, la Pandina 4x4 è molto confortevole. Lo è su strada asfaltata, ovviamente, ma è decisamente comoda quando si affrontano strade non battute e tutt’altro che levigate. Le sospensioni hanno una escursione lunga e sono ben tarate per assorbire buche e avvallamenti, con gli ammortizzatori con stop idraulico (per evitare ciocchi a fondo corsa) e position dependent, per avere sempre la giusta risposta a ogni situazione.

TRAZIONE ON DEMAND Al volante non arrivano mai vibrazioni fastidiose (-70% rispetto alla precedente Panda 4x4, dichiara Fiat) e la nuova Panda 4x4 è sempre reattiva e facile da infilare in curva, anche se la curva è sterrata o fangosa. In curva aiuta anche la trazione posteriore, specie quando si esagera pestando sul gas in piena curva sterrata o viscida, evitando che la Pandina si infili tra due platani. La Panda si lascia infilare bene anche in spazi stretti, sia per le dimensioni ridotte sia per un buon diametro di sterzata (9,7 metri), dote interessante per fare inversione di marcia facilmente anche sulla stradina di montagna senza sfiorare il ciglio del burrone.

TUTTO SOTTO CONTROLLO Si va veloci sullo sterrato, merito delle sospensioni che perdono il contatto soltanto in situazioni estreme, quando proprio si riesce a farla saltare, e del buon bilanciamento della trazione. Se su sterrato in velocità si lascia un poco scomporre la coda con colpi di sterzo non proprio da manina di fata, recuperare è sempre piuttosto facile.  Idem sull’asfalto, dove le gomme Winter (si possono montare anche pneumatici non invernali) mostrano i loro limiti quando si cerca il tempo sul giro e tendono a scivolare.

BENZINA O GASOLIO? Il motore TwinAir Turbo è brillante sulla Panda 4x4 e si comporta bene anche su salite impegnative fuoristrada senza sfruttare la prima corta, ma soltanto con un minimo di abbrivio. Per andare veloci va messo alla frusta, operazione anche divertente data la sua propensione a salire di giri facilmente. In questo caso il rombo del bicilindrico alla lunga stanca un po’ e i consumi si impennano. Il Multijet è più lento e più agricolo nel rumore ma è più rilassante nella guida con i suoi 190 Nm di coppia massima a 1500 giri (contro i 145 a 1900 giri del TwinAir) e con una minore differenza nei consumi tra guida tranquilla e guida tirata.

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
Fiat Panda 1.2 69 CV Pop MY 2011 69 Cv / 51 Kw 10.610 €
Fiat Panda 1.2 69 CV Easy MY 2011 69 Cv / 51 Kw 11.360 €
Fiat Panda 1.2 69 CV EasyPower Pop MY 2011 69 Cv / 51 Kw 12.610 €
Fiat Panda 1.2 69 CV Lounge MY 2011 69 Cv / 51 Kw 12.610 €
Fiat Panda 1.3 MJT 16V 75 CV S&S Pop MY 2011 75 Cv / 55 Kw 12.860 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 85 CV Easy MY 2011 85 Cv / 63 Kw 12.860 €
Fiat Panda 1.2 69 CV EasyPower Easy MY 2011 69 Cv / 51 Kw 13.360 €
Fiat Panda 1.3 MJT 16V 75 CV Easy MY 2011 75 Cv / 55 Kw 13.610 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 85 CV Lounge S&S MY 2011 85 Cv / 63 Kw 14.110 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 80 CV Natural Power Pop MY 2012 80 Cv / 59 Kw 14.410 €
Fiat Panda 1.2 69 CV EasyPower Lounge MY 2011 69 Cv / 51 Kw 14.610 €
Fiat Panda 1.3 MJT 16V 75 CV Lounge MY 2011 75 Cv / 55 Kw 14.860 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 80 CV Natural Power Easy MY 2012 80 Cv / 59 Kw 15.160 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 85 CV Trekking MY 2013 85 Cv / 63 Kw 15.610 €
Fiat Panda 1.3 MJT 16V 75 CV Trekking MY 2012 75 Cv / 55 Kw 16.360 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 80 CV Natural Power Lounge MY 2012 80 Cv / 59 Kw 16.410 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 85 CV 4x4 S&S MY 2012 85 Cv / 63 Kw 17.360 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 80 CV Natural Power Trekking MY 2012 80 Cv / 59 Kw 17.910 €
Fiat Panda 0.9 TwinAir 80 CV Natural Power Trekking MY 2012 80 Cv / 59 Kw 17.910 €
Fiat Panda 1.3 MJT 16V 75 CV 4x4 S&S MY 2012 75 Cv / 55 Kw 18.110 €
Back To Top