Prova
Audi Q5

Audi Q5

Dopo la Q7, che veste una taglia XXL, l'Audi presenta una seconda Suv, di dimensioni stavolta più compatte e gestibili. La Audi Q5 arriverà su strada a novembre, con tre motori e l'immancabile trazione integrale permanente quattro. I prezzi partiranno da circa 41.000 euro.
37 0
Autore:
Paolo Sardi

LA SORELLA DI OBELIX All'Audi l'hanno fatta grossa. Anzi, per dirla tutta, l'hanno fatto grande e grossa. Non una marachella ovviamente, ma la loro prima Suv, la Audi Q7. Sarà perché forse non volevano correre il rischio di passare inosservati, sarà perché in America certe auto piacciono così, fatto sta che su strada la tutto terreno di Ingolstadt svetta un po' come Obelix, l'amico oversize di Asterix caduto nella pozione magica da bambino. Logico quindi che all'ombra dei quattro anelli volessero darle una sorellina. Et voilà la Audi Q5, già vedette del Salone di Pechino e ora pronta a sbarcare sul mercato in autunno.

A BOCCA APERTA A voler ben vedere anche l'ultima nata non è poi così "ina": metro alla mano, misura 463 cm per 188 di larghezza e 165 di altezza. Ce n'è abbastanza per poter parlare di downsizing senza nemmeno un'ombra di "vorrei ma non posso". La presenza scenica della Audi Q5 è notevole e non serve essere grandi fisionomisti per cogliere il family feeling con il resto della gamma. La calandra single-frame, qui più vorace che mai, i fari rettangolari che si spingono all'indietro e gli sbalzi ridotti ai minimi termini sono i geni forti, tipici dei membri della tribù Audi.

LATO B Rispetto alla Audi Q7, però, la Q5, avendo evitato di fare indigestione di ormone della crescita, ha un'aria più aggraziata. Le dimensioni più compatte le regalano un maggior equilibrio tra i volumi e le permettono anche di non metterein soggezione i meno esperti. Il frontale cattura l'attenzione per la suaaria grintosa ma deve contendere i flash dei fotografi a una coda ben tornita. Al termine di un padiglione leggermente spiovente, c'è infatti un portellone appena bombato e solcato da parte a parte da unmotivo ad arco che dà alle luci un taglio molto geometrico e moderno.

GIUSTO PER LA CRONACA Nell'insieme il colpo d'occhio è sportivo, con la Audi Q5 che sembra ben piantata a sulle ruote, senza essere però rasoterra. Giusto per la cronaca, anche se ben pochi clienti si sogneranno mai di avventurarsi nel fuoristrada vero, in Audi parlano di numeri di tutto rispetto per una off-road.Pendenza massima superabile di 31°, angoli di attacco e di uscita di 25°, altezza minima da terra di 20 cm e capacità di guado di 50 cm sono cifre che hanno poco da invidiare alla concorrenza più blasonata. Giusto l'angolo di dosso di 17° non è eccezionale ma all'utente della Q5 interessa sicuramente di più che il passo di 281 cm gli garantisca un'abitabilità degna di una berlina di rango e una capacità di carico compresa tra i 540 e i 1.560 litri.

TRAPIANTO Il numero coincide con quello della nuova A4 e non è affatto un caso, visto che le due auto hanno in pratica lo stesso pianale e lo stesso schema meccanico. Nel gruppo Volkswagen sono maestri nello sfruttare le economie di scala e così sulla Q5 si ritrovano anche componentistica e propulsori della banca organi di famiglia, anche se debitamente rivisti e aggiornati. L'abitacolo, per esempio, mantiene l'impostazione tradizionale, con la console rivolta verso il guidatore, ma con forme esclusive. Scontato è poi l'impiego della trazione integrale permanente quattro, con ripartizione base della coppia motrice 40-60 tra le ruote anteriori e posteriori.

 LAVORI IN CORSO Quanto invece ai motori, la gamma Q5 si articola per ora attorno a tre proposte, tutte note anche se tirate a lucido per il nuovo abbinamento. La versione più attesa utilizzerà il turbodiesel 2.0 TDI in configurazione da 170 cv e 350 Nm (204 km/h, 0-100 in 9,5 secondi e 14,9 km/litro di media), che guadagna in questa occasione un nuovo impianto di iniezione. Quando inizierà la prevendita, a settembre (con consegne a partire da novembre), sarà possibile averlosolo con il cambio manuale a sei marce, mentre in un secondo tempo sarà disponibile anche in alternativa il cambio robotizzato a doppia frizione S tronic a sette marce. Questo tipo di trasmissione è standard invece con gli altri due motori, il due litri TFSI a benzina da 211 cv e 350 Nm (222 km/h, 7,2 secondi e 11,8 km/litro) e il tre litri V6 TDI da 240 cv e 500 Nm tondi tondi (225 km/h, 6,5 secondi e 13,3 km/litro). In un secondo tempo, ai primi del 2009, la gamma si amplierà anche con l'arrivo del 2.0 TFSI a cambio manuale e del V6 3.2 FSI da 270 cv con cambio S tronic.

UNA E TRINA Per il momento è presto per parlare di prezzi. L'unica notizia che si ha è che partiranno da circa 41.000 euro. Qualcosa trapela anche in tema di allestimenti, con tre versioni previste. Quellabase avrà di serie tra le altre cose cerchi in lega da 17" gommati 235/65, poggiatesta di sicurezza, clima automatico, radio con lettore CD e mp3, divano regolabile e schermo a colori da 6,5". Il livello intermedio, Advanced, disporrà in aggiunta di proiettori xeno plus con lavafari, luci di posizione a Led, cruise control, sistema di assistenza al parcheggio, stereo di miglior qualità e cerchi maggiorati da 18". Al top ci sarà infine la Q5 Advanced plus, con luci adattive e MMI plus con navigatore a disco rigido e lettore DVD.

ONE SIZE FITS ALL L'abitacolo della Audi Q5 non esce dagli schemi classici dell'Audi, con finiture e componenti che appagano tanto la vista quanto il tatto. Il posto di guida è di quelli che meglio si adatta ai piloti di taglia diversa. Gulliver e i lillipuziani possono sedersi tutti comodamente, grazie all'escursione chilometrica del sedile e del volante. Chi viaggia dietro ha centimetri in abbondanza per la testa e le gambe; nemmeno sfruttando i 10 cm di corsa del divano scorrevole le ginocchia arrivano a toccare gli schienali anteriori. La posizione è leggermente rialzata, a tutto vantaggio della visibilità, che è discreta nonostante il formato della Audi Q5 non sia proprio tascabile. La maneggevolezza è buona anche negli spazi stretti, complice il diametro di sterzata tutto sommato contenuto, ma il sistema di assistenza al parcheggio può fare comodo.

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI Un altro bel modo di far lievitare il conto del concessionario è acquistare il dispositivo chiamato Audi Drive Select. Il sistema permette di settare l'elettronica dell'auto in molteplici modalità: una più sportiva, una più confortevole, una automatica e, al limite, una anche personalizzata secondo i parametri preferiti dal pilota. Con un solo tastino sulla plancia si possono quindi regolare le risposte del motore, dell'eventuale cambio S-Tronic e dello sterzo, oltre che, nelle versioni più evolute, gli ammortizzatori. Così equipaggiata, la Q5 asseconda con uguale disinvoltura i pruriti sportivi nel misto e la voglia di comodità lungo i percorsi più dissestati.

DOUBLE FACE Con la funzione Dynamic e l'assetto irrigidito, la Audi Q5 entra in curva più svelta, senza esitazioni o inerzie. Caricando meno la ruota anteriore esterna, si dimostra piacevolmente anche più pulita e neutra in fase di percorrenza. La posizione Comfortè invece la scelta giusta quando si guida in panciolle. Anche l'asfalto più butterato non turba la quiete dei passeggeri, specie se non ci si è lasciati tentare dai cerchi di diametro maggiorato nel listino optional, spettacolari (ce n'è anche da 20") ma che limitano l'altezza del fianco del pneumatico e, nel contempo, la sua capacità di incassare colpi. Anche priva dell'Audi Drive Select, la Q5 si dimostra però un ottimo compromesso. In curva si sente un po' che il peso non è quello di una piuma. Tuttavia resta sempre la possibilità di divertirsi in tutta sicurezza, senza che buche e ondulazioni shakerino e vertebre.

NON PLUS ULTRA Quanto ai motori, è inutile dire che il massimo è rappresentato dal V6 3.0 TDI. L'erogazione lineare e possente al tempo stesso è quel che serve per esaltare la versatilità della Audi Q5. In particolare piace la forza sprigionata ai regimi intermedi. Una simile caratteristica consente di viaggiare a passo sostenuto senza alcuno sforzo per la meccanica e con un ridotto impegno psico-fisico anche da parte del pilota.

DUE (LITRI) E LODE! Anche le due unità da due litri fanno comunque la loro onestissima figura e la loro scelta non è certo da vivere come un ripiego. Anche se le previsioni di vendita lo relegano al probabile ruolo di semplice comparsa nel listino, il 2.0 TFSI a benzina regala un sorriso a 32 denti. La turbina di dimensioni ragionevoli, l'iniezione diretta della benzina e il nuovo sistema di alzata variabile delle valvole AVS fanno un gioco di squadra che ha del commovente. Il tiro è robusto sin dai bassi, con una coppia di 350 Nm costante tra i 1.500 e i 4.200 giri capace di fare impallidire un motore a gasolio. Il quattro cilindri tedesco non fa una piega neppure se gli si chiede di fare gli straordinari e allunga deciso, con acuti squillanti, ben assecondato dal cambio S tronic, sempre un esempio di rapidità e dolcezza.

SEMPREVERDE Proprio il cambio robotizzato a doppia frizione manca per ora nel ruolo di spalla al turbodiesel 2.0 TDI, che, dal canto suo, conferma ancora una volta le sue ottime doti. Anche con il nuovo impianto d'iniezione, il suo punto di forza si conferma l'omogeneità di comportamento lungo tutta la curva di erogazione. Elastico e pastoso nelle riprese da bassa velocità e sportivo quando si entra con decisione sull'acceleratore, oltre che sempre parco nei consumi, resta il predestinato best-seller della gamma.


TAGS: audi q7 prova audi q5 motor show 2008 tutte le prove del 2008 Tutte le auto Euro5

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
Audi Q5 2.0 TDI MY 2012 150 Cv / 110 Kw 38.900 €
Audi Q5 2.0 TDI Advanced MY 2012 150 Cv / 110 Kw 41.220 €
Audi Q5 2.0 TDI Business MY 2012 150 Cv / 110 Kw 41.270 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro 150 CV MY 2012 150 Cv / 110 Kw 41.500 €
Audi Q5 2.0 TFSI 180 CV quattro MY 2012 180 Cv / 132 Kw 42.250 €
Audi Q5 2.0 TDI Advanced Plus MY 2012 150 Cv / 110 Kw 43.440 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro MY 2012 177 Cv / 130 Kw 43.450 €
Audi Q5 2.0 TDI Advanced quattro 150 CV MY 2012 150 Cv / 110 Kw 43.820 €
Audi Q5 2.0 TDI Business quattro 150 CV MY 2012 150 Cv / 110 Kw 43.870 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Clean Diesel MY 2012 190 Cv / 140 Kw 43.900 €
Audi Q5 2.0 TFSI 180 CV Advanced quattro MY 2012 180 Cv / 132 Kw 44.570 €
Audi Q5 2.0 TFSI 180 CV Business quattro MY 2012 180 Cv / 132 Kw 44.620 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Clean Diesel 163 CV MY 2012 163 Cv / 120 Kw 45.050 €
Audi Q5 2.0 TDI S tronic quattro MY 2012 177 Cv / 130 Kw 45.650 €
Audi Q5 2.0 TFSI quattro MY 2012 225 Cv / 165 Kw 45.750 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Advanced MY 2012 177 Cv / 130 Kw 45.770 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Business MY 2012 177 Cv / 130 Kw 45.820 €
Audi Q5 2.0 TDI Advanced Plus quattro 150 CV MY 2012 150 Cv / 110 Kw 46.040 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Clean Diesel MY 2012 190 Cv / 140 Kw 46.100 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Clean Diesel Advanced MY 2012 190 Cv / 140 Kw 46.220 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Clean Diesel Business MY 2012 190 Cv / 140 Kw 46.270 €
Audi Q5 2.0 TFSI 180 CV Advanced Plus quattro MY 2012 180 Cv / 132 Kw 46.790 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Clean Diesel 163 CV Advanced MY 2012 163 Cv / 120 Kw 47.370 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Clean Diesel 163 CV Business MY 2012 163 Cv / 120 Kw 47.420 €
Audi Q5 2.0 TFSI Tiptronic quattro MY 2012 225 Cv / 165 Kw 47.950 €
Audi Q5 2.0 TDI S tronic quattro Advanced MY 2012 177 Cv / 130 Kw 47.970 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Advanced Plus MY 2012 177 Cv / 130 Kw 47.990 €
Audi Q5 2.0 TDI S tronic quattro Business MY 2012 177 Cv / 130 Kw 48.020 €
Audi Q5 2.0 TFSI Advanced quattro MY 2012 225 Cv / 165 Kw 48.070 €
Audi Q5 2.0 TFSI Business quattro MY 2012 225 Cv / 165 Kw 48.120 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Advanced S tronic Clean Diesel MY 2012 190 Cv / 140 Kw 48.420 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Clean Diesel Advanced Plus MY 2012 190 Cv / 140 Kw 48.440 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Business S tronic Clean Diesel MY 2012 190 Cv / 140 Kw 48.470 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Clean Diesel 163 CV Advanced Plus MY 2012 163 Cv / 120 Kw 49.590 €
Audi Q5 2.0 TDI S tronic quattro Advanced Plus MY 2012 177 Cv / 130 Kw 50.190 €
Audi Q5 2.0 TFSI Tiptronic quattro Advanced MY 2012 225 Cv / 165 Kw 50.270 €
Audi Q5 2.0 TFSI Advanced Plus quattro MY 2012 225 Cv / 165 Kw 50.290 €
Audi Q5 2.0 TFSI Tiptronic quattro Business MY 2012 225 Cv / 165 Kw 50.320 €
Audi Q5 2.0 TDI quattro Advanced Plus S tronic Clean Diesel MY 2012 190 Cv / 140 Kw 50.640 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 250 CV Clean Diesel quattro S tronic MY 2012 250 Cv / 184 Kw 52.250 €
Audi Q5 2.0 TFSI Tiptronic quattro Advanced Plus MY 2012 225 Cv / 165 Kw 52.490 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 258 CV Clean Diesel quattro S tronic MY 2012 258 Cv / 190 Kw 52.500 €
Audi Q5 3.0 TFSI quattro MY 2012 272 Cv / 200 Kw 52.850 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 250 CV Clean Diesel quattro S tronic Advanced MY 2012 250 Cv / 184 Kw 54.420 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 250 CV Clean Diesel quattro S tronic Business MY 2012 250 Cv / 184 Kw 54.520 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 258 CV Clean Diesel quattro S tronic Advanced MY 2012 258 Cv / 190 Kw 54.670 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 258 CV Clean Diesel quattro S tronic Business MY 2012 258 Cv / 190 Kw 54.770 €
Audi Q5 3.0 TFSI quattro Advanced MY 2012 272 Cv / 200 Kw 55.020 €
Audi Q5 3.0 TFSI quattro Business MY 2012 272 Cv / 200 Kw 55.120 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 250 CV Clean Diesel quattro S tronic Advanced Plus MY 2012 250 Cv / 184 Kw 56.640 €
Audi Q5 3.0 V6 TDI 258 CV Clean Diesel quattro S tronic Advanced Plus MY 2012 258 Cv / 190 Kw 56.890 €
Audi Q5 3.0 TFSI quattro Advanced Plus MY 2012 272 Cv / 200 Kw 57.240 €
Audi Q5 Hybrid MY 2012 245 Cv / 180 Kw 59.000 €
Audi Q5 Hybrid Business MY 2012 245 Cv / 180 Kw 59.870 €
Audi Q5 Hybrid Advanced MY 2012 245 Cv / 180 Kw 60.320 €
Audi Q5 Hybrid Advanced Plus MY 2012 245 Cv / 180 Kw 61.020 €
Audi Q5 SQ5 3.0 TDI Biturbo Tiptronic quattro Plus MY 2012 340 Cv / 250 Kw 73.250 €
Audi Q5 SQ5 3.0 TDI Biturbo Tiptronic quattro Plus Business MY 2012 340 Cv / 250 Kw 75.520 €
Anteprima
Audi Q3: i prezzi in Italia
Audi Q3: i prezzi in Italia

La versione più economica arriverà a dicembre

1 63 0
Tecnologia
La hit parade della sicurezza
La hit parade della sicurezza

I sistemi elettronici più sicuri secondo Euro NCAP

27 0
Prova
Audi A3, S3 e Sportback 2008

Sguardo più moderno, motori più parsimoniosi per la A3

29 0
Back To Top