Autore:
Simone Dellisanti

STILE URBANO Potevamo non provare l'auto più venduta in Italia, la Fiat Panda? Certo che no! Per il nostro day by day abbiamo scelto la versione che strizza l'occhio al viaggiatore cittadino, quello metropolitano che ogni giorno lotta con semafori, cavalcavia, code, strade dissestate e chi ne ha più ne metta: la Fiat Panda City Cross.

PIU' ALTA Con un'estetica metropolitana la City Cross acquista un look pensato apposta per la città: salta subito all'occhio la guida rialzata a mo' di crossover. I 1635 mm di altezza rispetto ai 1551 mm della normale Panda la fanno assomigliare ai SUV cittadini che tanto vanno di moda in questo momento. Ma l'altezza maggiorata non ha solo velleità estetiche ma anche pratiche, visto che la guida rialzata permette un maggior controllo sulla strada. 

L'ESTETICA La Panda City Cross porta in dote un look leggermente modificato rispetto alla normale Panda, questo grazie al pacchetto Pack Style City Cross. La Panda fa sfoggio di una calandra in stile Cross con i paraurti neri e maggiorati in bella vista e lo Skid Plates, un piatto che ripara il frontale basso del motore dalle insidie della città, in tinta con la carrozzeria. I paraurti neri continuano la loro corsa per tutta la carrozzeria trasformandosi nei parafanghi che sormontano le ruote, anch'essi neri, e nelle protezione sottoporta. Sulla fiancata trova posto in rilievo il badge Cross, sempre in nero. Il nero dei paraurti è sempre molto presente sulla Panda City Cross e si ritrova anche sui gusci degli specchietti, sulle maniglie delle portiere e sulle barre longitudinali del tetto. Il nuovo disegno dei cerchi da 15" completano il metropolitan style della Panda City Cross.

GLI INTERNI L'abitacolo, nonostante il look rivisto, potrebbe essere definito old style. Davanti a me trova posto il volante con i comandi del telefono e della radio, molto utili e pratici durante la guida. Mentre mi fa storcere un pò il naso il quadro strumenti con il suo monitor arancione alla vecchia maniera. Un pò troppo vintage per i miei gusti anche il contagiri e il contachilometri analogici di colore arancio. Un fascione di color grigio circonda tutta la plancia e abbraccia il sistema multimediale della City Cross. Davanti al passeggero c'è un ampio vano per riporre gli oggetti mentre i sedili, comodi e regolabili nella seduta, hanno un inedito tessuto nero e grigio con inserti laterali in eco-pelle nera.

NIENTE TOUCH Sulla Panda City Cross non c'è il touchscreen poichè la Fiat ha preferito dotarla del sistema Uconnect con Mp3, Aux e Bluetooth che consente di connettere il proprio smartphone con l’app gratuita Fiat Uconnect. L'applicativo, disponibile sia per IOS che Android permette di utilizzare la funzione eco:Drive, Find My Car e tante altre funzionalità che semplificano il viaggio. 

SICUREZZA Continuiamo con il capitolo sicurezza. La Panda City Cross non lascia nulla al caso e mette a disposizione: Airbag lato guida, passeggero e laterali anteriori, controllo elettronico della stabilità ESC, ABS, ASR, ELD, City Brake Control. Sono stati introdotti all'interno dell'abitacolo i poggiatesta anti-whiplash, poggiatesta con una forma più circolare e più rigida per evitare i colpi di frusta. Questi sono, sì,  più sicuri ma veramente troppo scomodi e duri.
 
MOTORI E CONSUMI La Fiat Panda City Cross, come detto, è pensata per la guida in città e questa suo DNA metropolitano lo si percepisce soprattutto alla guida. A differenza della sorella amante del fuoristrada (Panda Cross 4x4) la City Cross mantiene la trazione anteriore che basta e avanza per scaricare a terra i 69 CV del motore 1.2 Benzina. Il motore è silenzioso e tranquillo e permette alla Panda di essere agile nelle ripartenze da un semaforo all'altro, anche se bisogna tirare un pò i giri del motore per avere uno spunto deciso. Certo non è un fulmine di guerra ma per destreggiarsi nelle vie della città è più che sufficiente. Il 1,2 Benzina da 69 CV è anche parco nelle emissioni facendo registrare un consumo di 6 l/100 km nel ciclo misto. Inoltre, il cambio manuale a 5 marce a cui è abbinato fa bene il suo lavoro permettendo cambiate morbide e senza impuntamenti, tutto a favore del comfort di guida. In alternativa, a listino, c'è il motore Diesel 1.3 con più cavalli; 95 per l'esattezza, abbinato sempre alla trazione anteriore e al cambio manuale a 5 rapporti
 
IL LISTINO PREZZI La Fiat Panda City Cross entra a listino a 12.100 euro con Clima automatico Radio Uconnect Bluetooth e Pack City Cross, come quello in prova, con finanziamento MenoMille. Solo a dicembre sarà disponibile con cerchi in lega, sensori parcheggio e vernice metallizzata inclusi nel prezzo. 
 

 


TAGS: fiat panda fiat panda city cross