Autore:
Giulia Fermani

DONNE E MOTORI 2.0  Senza scadere in beceri maschilismi e dissertazioni di genere, è un fatto che quando si tratta di auto uomini e donne applicano, per natura, metodi differenti. Noi donne guardiamo all’auto - e scegliamo l’auto - con concretezza e in base a ciò che offre e a come va: se va bene o male, ancor prima che forte o piano e ci domandiamo se sia maneggevole e facile da parcheggiare piuttosto che interrogarci sui dati relativi allo 0-100 Km/h e al numero di cavalli. Ebbene, quando mi è stato chiesto perché sceglierei una Peugeot 108 come compagna di tutti i giorni non ho un trovato un motivo per rispondere a questa domanda. Ne ho trovati cinque. La volta scorsa ho elencato le infinite possibilità di personalizzazione che offre 108, dai colori per la carrozzeria fino ai cosiddetti “Temi”. Oggi, invece, cambiamo capitolo e passiamo alla voce tecnologia e, più nello specifico, parliamo di connettività.

IL TOUCHSCREEN DA 7 POLLICI Appena messo piede nell’abitacolo della mia Peugeot 108 Collection Top! devo dire che sono rimasta (piacevolmente) sorpresa: in una piccola city car mi aspettavo di trovare un ambiente molto più scarno. L'abitacolo, invece, è piacevolmente minimal ma, una volta premuto il pulsante Start, la consolle centrale prende vita e il touchscreen da 7 pollici con tecnologia Mirror Screen al centro della plancia in un attimo riempie tutto l’abitacolo. 

TECNOLOGIA DI BORDO: DI SERIE E OPTIONAL Il touchscreen da 7 pollici fa parte della dotazione di serie negli allestimenti Allure, Collection e GT Line della Peugeot 108 con tetto rigido e negli allestimenti Allure e Collection della versione Top! con tettuccio in tela. È disponibile come optional per l’allestimento Active di entrambe le versioni, normale e Top!, al prezzo di 350 euro, mentre non è previsto per l’allestimento Access a tetto rigido per cui, però, è offerta la possibilità di aggiungere l'autoradio base Wip Sound a fronte di una spesa di 400 euro. 

CONNETTIVITA' SMARTPHONE Tornando al quadro strumenti della mia Peugeot 108, lo schermo touch da 7 pollici è colorato, con icone grandi e facili da individuare senza distrarsi durante la guida e soprattutto luminoso. Questo ultimo aspetto non è da sottovalutare, visto che spesso interagire con gli schermi nelle giornate di sole diventa un problema. Bè, non su Peugeot 108, dove lo schermo è luminoso e visibile anche al sole e la grafica è divertente e intuitiva. La tecnologia Mirror Screen, che offre compatibilità con Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink, consente infatti di gestire il proprio smartphone direttamente dalla consolle, scorrendo il menù e accedendo alle App compatibili. Per chi non lo sapesse, MirrorLink è il sistema che fa sì che il touchscreen diventi un vero e proprio specchio dello smartphone, in modo da accedere alle applicazioni come navigazione, assistenza alla guida, musica e chiamate con la medesima interfaccia del telefono, eliminando le distrazioni che causerebbe il trovarsi di fronte a una interfaccia sconosciuta. Mi basta infatti connettere lo smartphone con il cavo USB e premere “connetti iPhone di Giulia” quando richiesto perché la playlist di Spotify che stavo ascoltando sul mio iPhone 6 esca a tutto volume dagli altoparlanti della 108. Piccolo avvertimento: ricordate di compiere questa operazione a vettura ferma!

BLUETOOTH O MIRRORLINK? La musica però, starete pensando, è disponibile anche abbinando il telefono con l’auto tramite Bluetooth. Che differenza c’è, dunque, per funzioni audio e telefono, tra sistema Bluetooth e tecnologia Mirror Screen? Sono sostanzialmente molto simili, però, oltre a mantenere l'interfaccia dello smartphone e le copertine degli album in riproduzione, collegando il telefono all'auto tramite cavetto questo si ricarica e diventa utilizzabile più a lungo, anche una volta scesi dall'auto. La possibilità di comandare il proprio smartphone direttamente dallo schermo touch può avvenire in totale sicurezza anche durante la marcia grazie a un sistema di riconoscimento vocale che consente di attivare e gestire le diverse applicazioni proprio attraverso i comandi vocali. 

A completare l’offerta tecnologica di Peugeot 108 ci sono il sistema Keyless, per chiudere/aprire le portiere senza chiave e per avviare l’auto con il pulsante Start/Stop, e la retrocamera posteriore, che si attiva automaticamente inserendo la retromarcia per visualizzare cosa succede in coda nei 7 pollici di schermo touch, e​ che mi ha fatto fare una gran bella figura quando sono riuscita in due manovre a parcheggiare la mia peugeottina in uno spazio veramente minuscolo. Ma di questo vi racconterò la prossima volta. To be continued….

 

 

 

 


TAGS: android auto Peugeot 108 Collection Top! Peugeot 108 Collection Top! 5 porte apple car play mirror link