Autore:
Luca Cereda

BELLA CARICA Un po' manga ma di sicuro effetto scenico, la nuova Nissan Micra si affida a linee molto scolpite per trasmettere, già dallo stile, sportività e dinamismo. È più maschile che in passato e più personalizzabile, con tocchi di colore e stickers sulla carrozzeria. In questa mise Gun Metal Grey con accenti arancioni, poi, sfido chiunque a non notarla. Sul giudizio, invece, de gustibus...

SALOTTO BUONO Belli gli interni: sono ben costruiti e si possono vivacizzare con colori rivestimenti in pelle da auto di rango. Stona, però, che gli alzavetro posteriori non siano elettrici: nemmeno sulla top di gamma. Una svista alla quale Nissan rimedierà la prossima estate.

MISURE GIUSTE Lunga 4 metri esatti, la nuova Micra ha un abitacolo arioso. Dietro lo spazio per le gambe non manca e solo chi è più alto della media potrebbe sfiorare il tetto con la testa. Casomai si potrebbe gradire un po' più di luminosità. Il bagagliaio? È nella media, con una capacità che va da 300 a 1.004 litri.

VEDE TUTTO Quanto a tecnologia, la Micra può avere le dotazioni più richieste e molto altro: dalla frenata automatica di emergenza con riconoscimento del pedone al mantenimento di corsia, dal controllo automatico degli abbaglianti all'Around View Monitor, che rileva oggetti in movimento e consente di muoversi nei parcheggi con una visuale perimetrale sullo schermo touch da 7”.

ACCETTA SOLO MELE, PER ORA Riconosce anche i limiti di velocità, mentre la compatibilità con Apple CarPlay non è garantita su tutte le versioni. E niente Android Auto, per ora. Android sarà invece diponibile sempre dall'estate 2018 dall'allestimento Acenta in su.La vera chicca è l'impianto audio Bose a richiesta, con altoparlanti annegati anche nei poggiatesta. Ha veramente un bel sound.

PIZZICA I FRENI La seduta è bassa e l'assetto è un buon compromesso tra sportività e assorbimento del pavé, che però risente dall'abbinamento tra cerchi da 17 e gomma a spalla bassa. Insomma, la Micra punta sul piacere di guida, esaltato dallo sterzo consistente e dall'Intelligent Active Trace Control, un sistema elettronico che sfrutta i freni in curva per azzerare il sottosterzo. Di contro non è delle più generose quanto a visibilità: ben venga la telecamera a 360°, optional.

BEVE POCO Il 4 cilindri turbodiesel della versione in prova sviluppa 90 cavalli e 220 Nm di coppia, che garantiscono una ripresa niente male e consumi di circa 6 l/100 km, stando al computer di bordo. In alternativa ci sono i tricilindrici benzina da 71 e 90 cavalli. Peccato per il cambio automatico, per ora non disponibile, ma che arriverà a fine 2018 con un CVT abbinato al motore 1.0 a benzina.

PREZZI La nuova Nissan Micra ha un listino che parte da 12.600 euro, declinato in sei allestimenti (Visia+, Acenta, Business, N-Connecta, Business+, Tekna), più una discreta lista di optional. La versione in prova, descritta nel testo e illustrata nella nostra gallery, costa 21.625 euro. Per vedere come si comporta la Nissan Micra a confronto con le alte compatte, guarda la nostra video comparativa.


TAGS: nuova citroen c3 2017 citroen c3 scheda tecnica speciale compatte citroen c3 diesel citroen c3 dimensioni